Gustave Bloch

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Gustave Bloch (Fegersheim, 21 luglio 1848Parigi, 3 dicembre 1923) è stato uno storico francese.

Entrato all'École Normale Supérieure di Parigi nel 1868, vinse il concorso per professore aggregato in lettere nel 1872. Membro dellÉcole française de Rome et d’Athènes, insegnò retorica al liceo di Besançon e antichità greche e romane all'università di Lione, prima come lettore (dal 1876) e, dopo il dottorato ottenuto nel 1883 con una tesi su Les origines du Sénat romain, come professore. Passò poi a insegnare storia antica allÉcole Normale Supérieure (1888-1904) e quindi storia romana nella Facoltà di lettere della Sorbona (1904-1919) dove successe allo storico Paul Guiraud (1850-1907).

Gustave Bloch fu il padre dello storico Marc Bloch, specialista del Medioevo e fondatore con Lucien Febvre dell'École des Annales.

Scritti[modifica | modifica wikitesto]

  • Les origines du Sénat romain. Recherches sur la formation et la dissolution du Sénat patricien, Paris, Thorin, 1883.
  • Les origines, la Gaule indépendante et la Gaule romaine, Paris, Hachette, 1900 (voll. 1-2 dell'Histoire de France des origines à la Révolution, a cura di Ernest Lavisse).
  • La République romaine. Les conflits politiques et sociaux, Paris, Flammarion, 1913.
  • L'Empire romain. Évolution et décadence, Paris, Flammarion, 1922.

Controllo di autorità VIAF: 51808289 LCCN: nr91008953

biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie