Gustaf Molander

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Gustaf Harald August Molander (Helsinki, 18 novembre 1888Stoccolma, 19 giugno 1973) è stato un attore e regista finlandese.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

I suoi genitori erano lo sceneggiatore Harald Molander (1858-1900) e la cantante ed attrice Lydia Molander (vero cognome Wessler, il loro matrimonio durò otto anni a partire dal 1910); il fratello era Olof Molander (1892-1966), regista, attore e sceneggiatore; il figlio era l'attore Jan Molander.

Svenska Teatern, il Teatro svedese ad Helsinki di notte. Costruito nel 1866. Architetto: Nikolai Benois

Gustaf Molander nasce ad Helsinki dove il padre lavora al Teatro svedese di Helsinki [1].

Studia nella scuola del Kungliga Dramatiska Teatern [2] a Stoccolma tra il 1907 e il 1909, recita al Teatro svedese di Helsinki nel periodo 1909-1913 e quindi al Kungliga Dramatiska Teatern (1913-1926). Qui dirigerà la scuola e tra i suoi studenti vi sarà Greta Garbo.

Molander ha scritto parecchie seneggiature per Victor Sjöström e Mauritz Stiller ed è stato aiutato da quest’ultimo a diventare direttore della Svensk Filmindustri, casa di produzione cinematografica svedese, dove ha lavorato dal 1923 al 1956.

In tutto ha diretto sessantadue film. Ha lavorato spesso con Gösta Ekman e i suoi film includono Intermezzo (1936), che permise a Ingrid Bergman di sfondare e le aprì la strada per Hollywood, dove nel 1939 fece il remake del film.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • (EN) "World Film Directors, Volume One, 1890-1945", John Wakeman editor, The H. W. Wilson Company, New York, Pagine 803-807, 1987
  • (SV) "Molander, Gustaf" in Svenskt biografiskt lexikon, Forslund, Bengt, Volume 25, pagine 619-622

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ in finlandese Ruotsalainen Teatteri, in svedese: Svenska Teatern. Era il teatro di Helsinki dove si recitava in svedese. In origine il teatro si chiamava Nya Teatern (nuovo teatro)
  2. ^ Il Kungliga Dramatiska Teatern (teatro drammatico reale) è comunemente conosciuto in Svezia col nome di Dramaten

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 61742336 LCCN: no99018626

Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Biografie