Gunilde di Danimarca

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Gunilde di Danimarca
Gunhilda.jpg
Regina di Germania
In carica 1036-1038
Predecessore Gisella di Svevia
Successore Agnese di Poitou
Nascita 1020 circa
Morte Italia, 18 luglio 1038
Padre Canuto I d'Inghilterra
Madre Emma di Normandia
Consorte di Enrico III il Nero
Figli Beatrice

Gunilde di Danimarca (1020 circa – 18 luglio 1038) fu regina di Germania come moglie di Enrico III.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Gunilde era una figlia di Canuto il Grande, re d'Inghilterra, Danimarca e Norvegia, e di Emma di Normandia; suoi nonni materni erano il duca Riccardo I di Normandia e la seconda moglie, Gunnora. Suo fratello era Canuto l'Ardito; Svein di Norvegia era suo fratellastro per parte di padre, così come Aroldo I d'Inghilterra (figli, questi ultimi, di Ælfgifu di Northampton, prima moglie di Canuto). Per parte di madre era invece sorellastra di Alfred Aetheling e di Edoardo il Confessore.

Nel 1036 Gunilde sposò Enrico III, re di Germania; egli era il figlio ed erede di Corrado II il Salico e di Gisella di Svevia. Gunilde ed Enrico ebbero una sola figlia:

Il suo matrimonio fu una parte di un accordo tra il padre Canuto e il suocero Corrado, stipulato prima del 1035, per il mantenimento della pace sui confini nell'area di Kiel.[1]

Nel 1038 Corrado II venne chiamato ad intervenire in una disputa territoriale tra Guaimario IV di Salerno e Pandolfo IV di Capua e si recò nell'Italia Meridionale in supporto di Guaimario; la vittoria riportata riuscì a guadagnare la fedeltà del Mezzogiorno al Sacro Romano Impero. Anche Enrico III e Gunilde seguirono l'Imperatore in questa campagna.

Sulla strada del ritorno in Germania un'epidemia scoppiò tra le file delle truppe imperiali e Gunilde fu una delle vittime della malaria; non diventò mai imperatrice in quanto morì prima che il marito succedesse al padre nella carica di Sacro Romano Imperatore.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ M. K. Lawson, Cnut: England's Viking King, 2004, p. 104

Ascendenza[modifica | modifica sorgente]

Gunilde di Danimarca Padre:
Canuto I d'Inghilterra
Nonno paterno:
Sweyn I di Danimarca
Bisnonno paterno:
Aroldo I di Danimarca
Trisnonno paterno:
Gorm il Vecchio
Trisnonna paterna:
Thyra
Bisnonna paterna:
Gyrid di Svezia
Trisnonno paterno:
Olof (II) Björnsson
Trisnonna paterna:
Ingeborg Thrandsdotter
Nonna paterna:
Sigrid la Superba
Bisnonno paterno:
Miecislao I di Polonia
Trisnonno paterno:
Siemomysł
Trisnonna paterna:
Gorka (forse)
Bisnonna paterna:
Dubrawka
Trisnonno paterno:
Boleslao I di Boemia
Trisnonna paterna:
Biagota
Madre:
Emma di Normandia
Nonno materno:
Riccardo I di Normandia
Bisnonno materno:
Guglielmo I di Normandia
Trisnonno materno:
Rollone
Trisnonna materna:
Poppa di Bayeux
Bisnonna materna:
Sprota
Trisnonno materno:
?
Trisnonna materna:
?
Nonna materna:
Gunnora di Normandia
Bisnonno materno:
?
Trisnonno materno:
?
Trisnonna materna:
?
Bisnonna materna:
?
Trisnonno materno:
?
Trisnonna materna:
?


Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Predecessore Regina di Germania Successore
Gisella di Svevia 1036-1038 Agnese di Poitou