Guido de Marco

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Guido de Marco
Guido de Marco a bordo della USS La Salle, 2003

Guido de Marco a bordo della USS La Salle, 2003


Presidente della Repubblica di Malta
Durata mandato 4 aprile 1999 –
4 aprile 2004
Primo ministro Edward Fenech-Adami
Lawrence Gonzi
Predecessore Ugo Mifsud Bonnici
Successore Edward Fenech-Adami

Presidente dell'Assemblea generale delle Nazioni Unite
Durata mandato 1990 –
1990
Predecessore Joseph Nanven Garba
Successore Samir S. Shihabi

Dati generali
Partito politico Partito Nazionalista
Firma Firma di Guido de Marco

Guido de Marco (La Valletta, 22 luglio 1931La Valletta, 12 agosto 2010) è stato un politico maltese, presidente della Repubblica di Malta dal 1999 al 2004.

Nel 1990 è stato eletto Presidente dell'Assemblea Generale delle Nazioni Unite.

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Onorificenze maltesi[modifica | modifica wikitesto]

Gran Maestro e Compagno d'Onore dell'Ordine Nazionale al Merito - nastrino per uniforme ordinaria Gran Maestro e Compagno d'Onore dell'Ordine Nazionale al Merito
— 4 aprile 1999
Gran Maestro del Xirka Ġieħ ir-Repubblika - nastrino per uniforme ordinaria Gran Maestro del Xirka Ġieħ ir-Repubblika

Personalmente è stato insignito del titolo di:

Compagno dell'Ordine Nazionale al Merito - nastrino per uniforme ordinaria Compagno dell'Ordine Nazionale al Merito
— 13 dicembre 1994

Onorificenze straniere[modifica | modifica wikitesto]

Collare dell'Ordine della Croce della Terra Mariana (Estonia) - nastrino per uniforme ordinaria Collare dell'Ordine della Croce della Terra Mariana (Estonia)
— 2001
Gran Croce dell'Ordine al Merito della Repubblica di Polonia (Polonia) - nastrino per uniforme ordinaria Gran Croce dell'Ordine al Merito della Repubblica di Polonia (Polonia)
— 2002
Cavaliere di Gran Croce Ordine del Merito di San Lodovico (Borbone Parma) - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere di Gran Croce Ordine del Merito di San Lodovico (Borbone Parma)
— 2002
Cavaliere di Gran Croce decorato di Gran Cordone dell'Ordine al Merito della Repubblica Italiana (Italia) - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere di Gran Croce decorato di Gran Cordone dell'Ordine al Merito della Repubblica Italiana (Italia)
«Di iniziativa del Presidente della Repubblica»
— 16 gennaio 2004[1]
Ordine al Merito di I Classe (Ucraina) - nastrino per uniforme ordinaria Ordine al Merito di I Classe (Ucraina)
— 21 agosto 2007
Gran Croce dell'Ordine di Isabella la Cattolica (Spagna) - nastrino per uniforme ordinaria Gran Croce dell'Ordine di Isabella la Cattolica (Spagna)
— 2009
Commendatore di Gran Croce dell'Ordine delle Tre Stelle (Lettonia) - nastrino per uniforme ordinaria Commendatore di Gran Croce dell'Ordine delle Tre Stelle (Lettonia)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Sito web del Quirinale: dettaglio decorato.
Predecessore Presidente dell'Assemblea Generale delle Nazioni Unite Successore Flag of the United Nations.svg
Joseph Nanven Garba 1990 - 1991 Samir S. Shihabi
Predecessore Presidente della Repubblica di Malta Successore Flag of the President of Malta.svg
Ugo Mifsud Bonnici 1999 - 2004 Edward Fenech-Adami

Controllo di autorità VIAF: 70654926 LCCN: n96032205

biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie