Guido Trentin

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Guido Trentin
Guido Trentin.jpg
Guido Trentin al Tour de Romandie 2007
Dati biografici
Nazionalità Italia Italia
Ciclismo Cycling (road) pictogram.svg
Dati agonistici
Specialità Strada
Ritirato 2007
Carriera
Squadre di club
1998-2000 Vini Caldirola Vini Caldirola
2001-2005 Cofidis Cofidis
2006-2007 Saunier Duval Saunier Duval
 

Guido Trentin (Grandate, 24 novembre 1975) è un ex ciclista su strada italiano, professionista dal 1998 al 2007.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Passista-scalatore, passò professionista nel 1998 con la Vini Caldirola-Longoni Sport, squadra diretta da Roberto Amadio. La prima vittoria la ottenne al secondo anno da pro, aggiudicandosi una corsa a tappe in Canada, il Tour Trans Canada;[1] l'anno dopo, nel 2000, si mise in luce al Tour de France, ove giunse diciottesimo nella classifica generale e secondo nella classifica giovani dietro a Francisco Mancebo.

Nella stagione successiva si trasferì alla squadra francese Cofidis: con questa formazione nel 2002 vinse la quinta tappa della Vuelta a España, quella con arrivo in quota a Sierra Nevada, classificandosi peraltro quindicesimo nella generale. Sempre nel 2002 si impose al Tour du Poitou-Charentes, chiuse secondo al Tour du Limousin e fu sesto alla Tirreno-Adriatico. Nelle stagioni seguenti ottenne un altro piazzamento tra i primi venti alla Vuelta (fu diciannovesimo nel 2003); fu inoltre settimo alla Vuelta Ciclista a Catalunya del 2003 e secondo al Tour de Wallonie, con una vittoria di tappa, nel 2005.

Passò alla Saunier Duval-Prodir nel 2006, ma non riuscì più a incidere come prima. Al termine della stagione 2007 non gli venne rinnovato il contratto e decise di ritirarsi dall'attività.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Classifica generale Triptyque Ardennais
Classifica generale Tour Trans Canada
5ª tappa Vuelta a España
Classifica generale Tour du Poitou-Charentes
4ª tappa Tour de Wallonie
5ª tappa Troféu Joaquim Agostinho

Piazzamenti[modifica | modifica wikitesto]

Grandi Giri[modifica | modifica wikitesto]

2005: 40º
2006: 30º
2000: 18º
2001: 45º
2003: 63º
2001: 74º
2002: 15º
2003: 19º
2004: 76º

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Colpaccio di Trentin È suo il Trans Canada in archiviostorico.gazzetta.it, 14 settembre 1999. URL consultato il 24 luglio 2011.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]