Guido Tampieri

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Guido Tampieri

Sottosegretario di Stato del Ministero dell'Agricoltura
Durata mandato 17 maggio 2006 –
6 maggio 2008
Presidente Romano Prodi
Predecessore Antonio Buonfiglio
Successore Antonio Buonfiglio

Guido Tampieri (Massa Lombarda, 1º gennaio 1948) è un sindacalista e politico italiano.

Laureato in giurisprudenza all'Università di Bologna.

Ha aderito alla CGIL di cui è stato segretario provinciale del settore trasporti a Ravenna e della Federbraccianti nonché membro della segreteria regionale.

Dal 1983 al 1990 è stato assessore all’agricoltura della Provincia di Ravenna con il Partito Comunista Italiano.

Eletto nel 1992 consigliere regionale dell’Emilia-Romagna, dove è stato componente delle Commissioni “Bilancio e programmazione” e “Attività produttive”. Della Regione Emilia-Romagna è stato assessore all’agricoltura dal 1993 al 2005 e assessore all’agricoltura, ambiente e sviluppo sostenibile dal 2000 al 2005.

Nel 2005 fu tra gli esperti de L'Unione che curarono il programma di governo della coalizione, proprio per ciò che concerne il sistema agricolo.

Si iscrive ai Democratici di Sinistra e nel marzo del 2001 il ministro Alfonso Pecoraro Scanio, componente del Governo Amato II lo nomina membro del Consiglio di amministrazione del CRA, Consiglio per la ricerca e la sperimentazione in agricoltura.

Dal 17 maggio 2006 al 6 maggio 2008 ha fatto parte del Governo Prodi II in qualità di Sottosegretario di Stato al Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali con delega al rapporto con le Regioni e al CIPE. Ministro era Paolo De Castro (La Margherita).

È stato presidente della consulta nazionale del Partito Democratico per l’agricoltura.

Dal 4 luglio 2008 al 4 luglio 2010 è stato presidente del centro di divulgazione agricola della Provincia di Bologna.

Dal luglio 2012 al 26 giugno 2013 è stato direttore dell'Agenzia per le erogazioni in agricoltura (AGEA).

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Una nuova frontiera di libertà. Culture e politiche per un futuro sostenibile, Quaderni Infea Emilia-Romagna, 2005.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Biografie