Guglielmo di Hohenzollern-Sigmaringen

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Guglielmo di Hohenzollern-Sigmaringen
Fotografia del 1909: da sinistra a destra Guglielmo di Hohenzollern-Sigmaringen, l'arciduca Francesco Salvatore d'Asburgo-Toscana, il duca di Meclemburgo ed il principe ereditario austriaco Francesco Ferdinando d'Asburgo-Este
Fotografia del 1909: da sinistra a destra Guglielmo di Hohenzollern-Sigmaringen, l'arciduca Francesco Salvatore d'Asburgo-Toscana, il duca di Meclemburgo ed il principe ereditario austriaco Francesco Ferdinando d'Asburgo-Este
Capo della casata di Hohenzollern-Sigmaringen
Stemma
Predecessore Leopoldo
Successore Federico Vittorio
Trattamento Sua altezza reale
Nascita Düsseldorf, 7 marzo 1864
Morte Sigmaringen, 22 ottobre 1927
Padre Leopoldo di Hohenzollern-Sigmaringen
Madre Antonia di Braganza
Consorte Maria Teresa di Borbone-Due Sicilie
Adelgonda di Baviera
Religione Cattolicesimo

Guglielmo di Hohenzollern-Sigmaringen, (in tedesco Wilhelm Fürst von Hohenzollern[1]) (Düsseldorf, 7 marzo 1864Sigmaringen, 22 ottobre 1927), fu capo della casa di Hohenzollern-Sigmaringen dal 1905 alla sua morte[1].

Famiglia d'origine[modifica | modifica sorgente]

Suo padre era il principe Leopoldo di Hohenzollern-Sigmaringen[1], figlio maggiore del principe Carlo Antonio di Hohenzollern-Sigmaringen e della principessa Giuseppina di Baden; sua madre era Antonia di Braganza[1], nata infanta di Portogallo, figlia della regina Maria II di Portogallo e del re consorte Ferdinando II.

Guglielmo era fratello maggiore del futuro re Ferdinando I di Romania e, tra i suoi cugini di primo grado della linea materna, si ricordano Carlo I di Portogallo, l'infante Alfonso di Porto, Federico Augusto III di Sassonia e la principessa Maria Giuseppina di Sassonia.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Il 27 giugno 1889[1] Guglielmo sposò la principessa Maria Teresa delle due Sicilie, contessa di Trani, figlia del principe Luigi di Borbone-Due Sicilie e della duchessa Matilde di Baviera.

Guglielmo ebbe dalla moglie tre figli:[1]

Guglielmo succedette al padre come capo della famiglia Hohenzollern-Sigmaringen, il ramo della famiglia Hohenzollern rimasto fedele al cattolicesimo, l'8 giugno del 1905.

Sua moglie morì il 1º marzo del 1909 ed egli, il 20 gennaio del 1915[1], si sposò una seconda volta con la principessa Adelgonda di Baviera (1870-1958), figlia del re Luigi III di Baviera (1845-1921) e della regina Maria Teresa Enrichetta d'Asburgo-Este (1849-1919), nata arciduchessa d'Austria.
Da questo matrimonio non ebbe figli.

Il suo titolo nobiliare venne effettivamente abolito con il crollo dell'Impero tedesco nel 1918, ma egli continuò ad usarlo anche dopo.

Albero genealogico[modifica | modifica sorgente]

Guglielmo di Hohenzollern-Sigmaringen Padre:
Leopoldo di Hohenzollern-Sigmaringen
Nonno paterno:
Carlo Antonio di Hohenzollern-Sigmaringen
Bisnonno paterno:
Carlo di Hohenzollern-Sigmaringen
Trisnonno paterno:
Antonio Luigi di Hohenzollern-Sigmaringen
Trisnonna paterna:
Amalia Zefirina di Salm-Kyrburg
Bisnonna paterna:
Maria Antonietta Murat
Trisnonno paterno:
Pierre Murat
Trisnonna paterna:
Louise d'Astorg
Nonna paterna:
Giuseppina di Baden
Bisnonno paterno:
Carlo II di Baden
Trisnonno paterno:
Carlo Luigi di Baden
Trisnonna paterna:
Amelia Frederica di Hesse-Darmstadt
Bisnonna paterna:
Stefania di Beauharnais
Trisnonno paterno:
Claude de Beauharnais
Trisnonna paterna:
Claude Françoise de Lezay
Madre:
Antonia di Braganza
Nonno materno:
Ferdinando II del Portogallo
Bisnonno materno:
Ferdinando di Sassonia-Coburgo-Kohary
Trisnonno materno:
Francesco Federico di Sassonia-Coburgo-Saalfeld
Trisnonna materna:
Augusta di Reuss-Ebersdorf
Bisnonna materna:
Maria Antonia di Koháry
Trisnonno materno:
Federico Giuseppe di Koháry
Trisnonna materna:
Maria Antonietta di Waldstein-Wartenberg
Nonna materna:
Maria II del Portogallo
Bisnonno materno:
Pietro IV del Portogallo
Trisnonno materno:
Giovanni VI del Portogallo
Trisnonna materna:
Carlotta Gioacchina di Borbone-Spagna
Bisnonna materna:
Maria Leopoldina d'Asburgo-Lorena
Trisnonno materno:
Francesco II d'Asburgo-Lorena
Trisnonna materna:
Maria Teresa di Borbone-Napoli

Onorificenze[modifica | modifica sorgente]

Gran Maestro dell'Ordine Principesco di Hohenzollern - nastrino per uniforme ordinaria Gran Maestro dell'Ordine Principesco di Hohenzollern
Cavaliere di I classe dell'Ordine dell'Aquila rossa - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere di I classe dell'Ordine dell'Aquila rossa
Cavaliere dell'Ordine Supremo della Santissima Annunziata - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere dell'Ordine Supremo della Santissima Annunziata
Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine della Stella di Romania - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine della Stella di Romania
Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine della Corona del Württemberg - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine della Corona del Württemberg
Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine Equestre del Santo Sepolcro di Gerusalemme - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine Equestre del Santo Sepolcro di Gerusalemme
Cavaliere di I classe dell'Ordine di Medjidié - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere di I classe dell'Ordine di Medjidié

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Günter Schmitt, Sigmaringen, in: Id., Burgenführer Schwäbische Alb. Band 3: Donautal. Wandern und entdecken zwischen Sigmaringen und Tuttlingen, pp. 41-62, Biberacher Verlagsdruckerei, Biberach, 1990. ISBN 3-924489-50-5

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b c d e f g Darryl Lundy, Genealogia di Guglielmo di Hohenzollern-Sigmaringen, thePeerage.com, 10 maggio 2003. URL consultato il 29 settembre 2009.
Predecessore Principe di Hohenzollern Successore
Leopoldo 1905-1918 Titolo formalmente abolito
Predecessore Capo della Casata di Hohenzollern-Sigmaringen Successore
Leopoldo 1905-1927 Federico Vittorio

Controllo di autorità VIAF: 35236576