Guglielmo Federico di Württemberg

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Guglielmo Federico di Württemberg.

Guglielmo Federico Filippo di Württemberg (Stettino, 27 dicembre 1761Stettino, 10 agosto 1830) era il quarto figlio maschio di Federico II Eugenio di Württemberg, duca di Württemberg dal 1737 al 1793, e di Federica Dorotea di Brandeburgo-Schwedt.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Sposò morganaticamente a Coswig il 23 agosto 1800 la baronessa Guglielmina di Tunderfeldt-Rhodis che gli diede sei figli, dando così vita ad un ramo collaterale dei Württemberg[1], quello dei Duchi di Urach.

La linea creata da Guglielmo Federico, negli anni a seguire, si sarebbe incrociata talvolta, attraverso matrimoni, con quella principale del fratello Federico I di Württemberg il quale ereditò nel 1797 il ducato dal padre e divenne in seguito nel 1805 anche primo re del Württemberg.

A causa però di questo matrimonio morganatico, benché linea maggiore, i suoi discendenti vennero esclusi dalla successione al trono del Württemberg e, quando la Casa Grimaldi del Principato di Monaco fu prossima all'estinzione negli anni venti, poiché gli Urach erano protestanti e tedeschi, vennero scavalcati dai figli illegittimi del principe regnante di Monaco.

Discendenza[modifica | modifica sorgente]

Guglielmo Federico e Guglielmina ebbero sei figli:

Ascendenza[modifica | modifica sorgente]

Ducato di Württemberg
Württemberg
Armoiries duché de Wurtemberg 1733.svg

Eberardo I
Eberardo II
Ulrico I
Cristoforo
Ludovico
Federico I
Giovanni Federico
Eberardo III
Guglielmo Ludovico
Eberardo Ludovico
Carlo I Alessandro
Carlo II Eugenio
Ludovico Eugenio
Federico II Eugenio
Federico II
Modifica
Federico di Württemberg Padre:
Federico II Eugenio di Württemberg
Nonno paterno:
Carlo I Alessandro di Württemberg
Bisnonno paterno:
Federico Carlo di Württemberg-Winnental
Trisnonno paterno:
Eberardo III di Württemberg
Trisnonna paterna:
Anna Caterina di Salm-Kyrburg
Bisnonna paterna:
Eleonora Giuliana di Brandeburgo-Ansbach
Trisnonno paterno:
Alberto II di Brandeburgo-Ansbach
Trisnonna paterna:
Sofia Margherita di Oettingen-Oettingen
Nonna paterna:
Maria Augusta di Thurn und Taxis
Bisnonno paterno:
Anselmo Francesco di Thurn und Taxis
Trisnonno paterno:
Eugenio Alessandro di Thurn und Taxis
Trisnonna paterna:
Anna Adelaide di Fürstenberg-Heiligenberg
Bisnonna paterna:
Maria Ludovica Anna di Lobkowicz
Trisnonno paterno:
Ferdinando Augusto Leopoldo di Lobkowicz
Trisnonna paterna:
Maria Anna di Baden-Baden
Madre:
Federica Dorotea di Brandeburgo-Schwedt
Nonno materno:
Federico Guglielmo di Brandeburgo-Schwedt
Bisnonno materno:
Filippo Guglielmo di Brandeburgo-Schwedt
Trisnonno materno:
Federico Guglielmo I di Brandeburgo
Trisnonna materna:
Sofia Dorotea di Schleswig-Holstein-Sonderburg-Glücksburg
Bisnonna materna:
Giovanna Carlotta di Anhalt-Dessau
Trisnonno materno:
Giovanni Giorgio II di Anhalt-Dessau
Trisnonna materna:
Enrichetta Caterina d'Orange
Nonna materna:
Sofia Dorotea di Prussia
Bisnonno materno:
Federico Guglielmo I di Prussia
Trisnonno materno:
Federico I di Prussia
Trisnonna materna:
Sofia Carlotta di Brunswick-Lüneburg
Bisnonna materna:
Sofia Dorotea di Hannover
Trisnonno materno:
Giorgio I del Regno Unito
Trisnonna materna:
Sofia Dorotea di Celle

Onorificenze[modifica | modifica sorgente]

Onorificenze tedesche[modifica | modifica sorgente]

Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine della Corona del Württemberg - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine della Corona del Württemberg

Onorificenze straniere[modifica | modifica sorgente]

Cavaliere dell'Ordine dell'Elefante - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere dell'Ordine dell'Elefante

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Wurttemberg 4

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 22917726