Guerriero americano 3 - Agguato mortale

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Guerriero americano 3: Agguato mortale
Titolo originale American Ninja 3: Blood Hunt
Paese di produzione USA
Anno 1989
Durata 89 min
Colore colore
Audio sonoro
Genere arti marziali
Regia Cedric Sundstrom
Soggetto Gideon Amir e Avi Kleinberger
Sceneggiatura Gary Conway
Fotografia George Bartels
e Richard Bowen
Montaggio Michael J. Duthie
Musiche George S. Clinton
Scenografia Ruth Strimling
Interpreti e personaggi

Guerriero americano 3: Agguato mortale (American Ninja 3: Blood Hunt) è un film del 1989 diretto da Cedric Sundstrom.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Un torneo di arti marziali è l'occasione per Jackson di conoscere Sean, campione di kickboxing. I due diventano amici, ed insieme si ritroveranno a lottare contro i piani terroristici del malvagio Cobra ed i ninja assassini della perfida Chan Lee.

Il film[modifica | modifica wikitesto]

Terzo episodio della saga del "guerriero americano", che continua con altri due titoli, non ritrova l'ispirazione del primo episodio.

Cambia il regista e torna Mike Stone alla coreografia dei combattimenti, ma anche se David Bradley è sicuramente un atleta migliore del Michael Dudikoff dei primi due film, il risultato non migliora in qualità.

Nel film, in un piccolo ruolo da lottatore, troviamo John Barrett, grande interprete di film culto di arti marziali.

Il film, girato in Sudafrica, esce in America il 24 febbraio del 1989.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Cinema