Guerre anglo-scozzesi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Le Guerre Anglo-Scozzesi furono una serie di conflitti combattuti tra il Regno d'Inghilterra ed il Regno di Scozia nel corso del XVI secolo. Gli scontri, quasi sempre provocati o connaturatisi come scorribande di confine tra soldataglie dei due paesi contendenti, avvennero sempre in occasione di problemi socio-politici interni al regno scozzese o inglese, in una generale condizione di saprofagia politica. Questa generale condizione di instabilità dei territori settentrionali delle isole britanniche, costante dopo le Guerre di indipendenza scozzesi ed enfatizzatasi nel corso del XV secolo causa la Guerra delle due rose, venne risolta solo dalla riunificazione di Scozia ed Inghilterra sotto lo scettro della Dinastia Stuart.

Premesse[modifica | modifica wikitesto]

Le scaramucce di confine tra il Regno di Scozia ed il Regno d'Inghilterra, nel XIV secolo, erano state chiuse dalla significativa vittoria degli scozzesi nella Battaglia di Otterburn (agosto 1388), scontro che aveva gettato le basi per la supremazia del clan Douglas in seno al consiglio di Edimburgo. Le ostilità tra i due regni ripresero apertamente solo un ventennio dopo.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Dupuy, Ernest R. (1977) [e] Dupuy, Trevor N., The Encyclopedia of Military History from 3500 B.C. to the present, New York, Harper & Row Publishers.
  • Gervase, Phillips (1999), The Anglo-Scots Wars, 1513-1550: A Military History, Woodbridge, Suffolk and Rochester, N.Y., Boydell Press.
  • MacDonald Fraser, George (1971), The Steel Bonnets, Harper Collins, ISBN 0-00-272746-3.
  • Mackie, R.L., A History of Scotland.
  • Sadler, John (2004), Border Fury: England and Scotland at War, 1296 - 1568, Longman.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]