Guerra d'indipendenza turca

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Guerra d'indipendenza turca
La spartizione della Turchia secondo il Trattato di Sèvres
La spartizione della Turchia secondo il Trattato di Sèvres
Luogo Turchia
Esito Vittoria turca, Trattato di Losanna, riconoscimento della Repubblica di Turchia
Schieramenti
Comandanti
Effettivi
350.000 - 500.000 uomini tra regolari e irregolari 180.000 greci
20.000 armeni
50.000 francesi
10.000 britannici
Perdite
60.540 morti
20.000 prigionieri tra i militari
100.000 morti tra i civili
45.000 morti
48.000 prigionieri tra i militari
300.000 morti tra i civili
Voci di guerre presenti su Wikipedia

Prende nome di Guerra d'indipendenza turca (in turco: Kurtuluş Savaşı) l'insieme degli eventi politici e militari aventi come punto di partenza il processo di scioglimento dell'Impero ottomano. Dalla soppressione dell'Impero (1922) fino alla creazione della Repubblica di Turchia (1923), e il riconoscimento internazionale di questa con il trattato di Losanna, la fondazione e l’azione di un movimento nazionalista turco è stata di primaria importanza.

La fondazione della Repubblica turca avviene in un contesto di eventi drammatici, quali le guerre turco-armena, greco-turca e franco-turca, la conclusione del conflitto con la Catastrofe dell'Asia Minore e le accuse di genocidio da parte di armeni e greci.

Nella visione turca, questo processo ha portato al crollo dell'Impero ottomano, al consolidamento del Kemalismo (i cui obiettivi sono stati il fondamento di un Stato-nazione turco di impronta repubblicana e laico), e le riforme di Atatürk.


Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Guerra Portale Guerra: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Guerra