Guerra bannock

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Guerra Bannock)
Guerra bannock
parte delle guerre indiane
Un gruppo di Bannock
Un gruppo di Bannock
Data 1878
Luogo Stati Uniti d'America
Esito Sconfitta dei Bannock e dei loro alleati Shoshoni e Paiute
Schieramenti
Comandanti
Patrick E. Connor Buffalo Horn
Voci di guerre presenti su Wikipedia

La guerra bannock venne combattuta nel 1878 dai Bannock, insieme agli Shoshoni e i Paiute, contro il Governo degli Stati Uniti.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La tribù Bannock dichiarò guerra agli Stati Uniti nel maggio 1878. A capo del capo indiano Buffalo Horn, i Bannock attaccarono. Si spostarono nella prateria e molte tribù locali si unirono a loro. Poi attraversarono l'Oregon e si procurarono nuove truppe. Erano in tutto 2.000 uomini.

Attaccarono prima Città del Canyon e poi Prineville. L'esercito statunitense reagì e sconfisse gli indiani.

Esito[modifica | modifica wikitesto]

Nel settembre 1878 i Bannock tornarono nella loro riserva nell'Idaho sconfitti.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]