Guaruba guarouba

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Parrocchetto dorato
Guaruba guarouba -Gramado Zoo, Brazil-8a.jpg
Stato di conservazione
Status iucn3.1 EN it.svg
In pericolo[1]
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Aves
Ordine Psittaciformes
Famiglia Psittacidae
Sottofamiglia Arinae
Genere Guaruba
Lesson, 1830
Specie G. guarouba
Nomenclatura binomiale
Guaruba guarouba
(Gmelin, 1788)
Sinonimi

Aratinga guarouba
Guarouba guarouba

Il parrocchetto dorato (Guaruba guarouba Gmelin, 1788) è un uccello della famiglia degli Psittacidi. È l'unica specie del genere Guaruba Lesson, 1830.[2]

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

È uno dei parrocchetti di maggior effetto, con colorazione base giallo intenso con copritrici primarie e secondarie verde scuro, anello perioftalmico bianco, becco grigiastro, iride bruna, zampe rosate. Ha una taglia attorno ai 34 cm. I soggetti immaturi sono di colore verde oliva invece che gialli.

Distribuzione e habitat[modifica | modifica wikitesto]

È endemico del bacino dell'Amazzonia brasiliana. È in pericolo di estinzione e in cattività sono poche le coppie riproducenti; una di queste è alloggiata presso il Busch Garden a Tampa in Florida e detiene il record di prole procreata, con 30 piccoli, 5 dei quali allevati dai genitori e non a mano dagli esperti del centro.

Biologia[modifica | modifica wikitesto]

Predilige le foreste primarie tropicali; è nomade e si muove sempre alla ricerca di nuove fonti di cibo: frutta, bacche, semi e noci. Poco si sa sulle sue abitudini riproduttive. Secondo alcuni autori, il 13 ottobre 1912 un naturalista trovò una femmina uccisa da poco con un uovo formato nell'ovidotto[3][4]. Ciò attesterebbe che il periodo riproduttivo della specie è quello tardo autunnale-invernale. Si tratta peraltro di una notizia insufficiente a garantire la veridicità del dato.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) BirdLife International 2012, Guaruba guarouba in IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2014.2, IUCN, 2014.
  2. ^ (EN) Gill F. and Donsker D. (eds), Family Psittacidae in IOC World Bird Names (ver 4.2), International Ornithologists’ Union, 2014. URL consultato il 19 maggio 2014.
  3. ^ Honolulu Zoo URL accessed January 24, 2007.
  4. ^ Golden Conure - Breeding URL accessed January 26, 2007.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Joseph M. Forshaw, Parrots of the World; an Identification Guide, Illustrated by Frank Knight, Princeton University Press, 2006, ISBN 0-691-09251-6.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

uccelli Portale Uccelli: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di uccelli