Grzegorz Schetyna

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Grzegorz Schetyna
Grzegorz Schetyna 2011.jpg

Presidente ad interim della Polonia
Durata mandato 8 luglio 2010 –
6 agosto 2010
Primo ministro Donald Tusk
Predecessore Bogdan Borusewicz
(ad interim)
Successore Bronisław Komorowski

Dati generali
Partito politico Piattaforma Civica

Grzegorz Juliusz Schetyna (pronuncia [ˈɡʐɛɡɔʂ sxɛˈtɨna]; Opole, 18 febbraio 1963) è un politico polacco, attuale Maresciallo della Camera dei deputati della Polonia (Presidente della camera bassa del Parlamento della Polonia). È stato Presidente ad interim della Polonia nel 2010.

È stato eletto al Sejm il 25 settembre 2005, ottenendo 14.978 voti in un distretto di Legnica, come candidato del partito Piattaforma Civica. Dopo le elezioni parlamentari polacche del 2007 è divenuto Vice Primo Ministro e Ministro degli affari interni e dell'amministrazione, con Primo Ministro Donald Tusk.

Schetyna è stato deputato al Sejm anche dal 1997 al 2001 e dal 2001 al 2005. Dopo le dimissioni, è divenuto presidente del caucus di Piattaforma Civica (PO).

A seguito della vittoria di Bronisław Komorowski alle elezioni presidenziali polacche del 2010, è stato eletto come suo successore alla carica di Maresciallo della Camera dei deputati della Polonia[1]. In quanto tale, l'8 luglio 2010 ha assunto la carica di Presidente ad interim della Polonia; Schetyna ha ricoperto le funzioni di capo di stato provvisorio fino al momento del giuramento di Komorowski, nel mese di agosto 2010[2].

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (PL) Grzegorz Schetyna kandydatem PO na marszałka Sejmu, Gazet.pl, 6 luglio 2011.
  2. ^ Schetyna nowym marszałkiem Sejmu. 'Chcę być jak Płażyński'

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Predecessore Maresciallo della Camera dei deputati della Polonia Successore Flag of Poland.svg
Bronisław Komorowski 8 luglio 2010 - 7 novembre 2011 Ewa Kopacz