Gryllinae

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – "Grillini" rimanda qui. Se stai cercando altri significati, vedi Grillini (disambigua).
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Gryllinae
Gryllus campestris 3.jpg
Gryllus campestris
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa
Ramo Bilateria
Phylum Arthropoda
Subphylum Tracheata
Superclasse Hexapoda
Classe Insecta
Sottoclasse Pterygota
Coorte Exopterygota
Subcoorte Neoptera
Superordine Polyneoptera
Sezione Orthopteroidea
Ordine Orthoptera
Sottordine Ensifera
Superfamiglia Grylloidea
Famiglia Gryllidae
Sottofamiglia Gryllinae
Laicharting, 1781
Generi

I Grillini (Gryllinae Laicharting, 1781) sono una sottofamiglia di insetti ortotteri del sottordine Ensifera nella famiglia Gryllidae.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Comprende insetti dal corpo leggermente appiattito, testa grande e globosa e antenne sottili, lunghe almeno come il corpo. I grilli hanno spesso una colorazione poco vivace, in prevalenza nera o bruna. Nelle specie munite di ali, queste sono tenute a riposo appiattite sul corpo; i maschi le strofinano fra loro per produrre il loro canto. L'apice dell'addome reca un paio di cerci posteriori. Nelle femmine l'ovopositore è cilindrico o a sciabola.

Tassonomia[modifica | modifica wikitesto]

Comprende i seguenti generi:

Alcune specie[modifica | modifica wikitesto]

Alcune specie molto comuni sono il grillo del focolare Acheta domesticus, il grillo silente Gryllus assimilis, ed il grillo dei campi Gryllus campestris. I grilli dei boschi, come il Nemobius, appartengono invece ad un'altra sottofamiglia.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]


artropodi Portale Artropodi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di artropodi