Gruppo Lagardère

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Groupe Lagardère
LAGARDERE S.C.A.
Stato Francia Francia
Tipo Società in accomandita per azioni
Borse valori Euronext: MMB
Fondazione 1996
Fondata da Jean-Luc Lagardère
Sede principale Parigi
Gruppo conglomerato
Persone chiave Arnaud Lagardère (General Manager)
Dominique d Hinnin (Chief Financial Officer)
Settore media
aeronautica
Fatturato 8.214.000 (2008)
Sito web www.lagardere.fr

Lagardère SCA è un conglomerato francese, conosciuto in passato come Matra, con partecipazioni nel campo editoriale, vendita al dettaglio, nei media e nell'industria aerospaziale.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il Gruppo Lagardère è stato creato il 24 settembre 1980 come holding.
Il gruppo si è sviluppato considerevolmente a partire dal 1987 con la privatizzazione di Matra da parte del governo Chirac.
Il 23 settembre 2002, Lagardère annuncia l'acquisto di Vivendi Universal Publishing, una società del gruppo Vivendi che è stato successivamente rinominata Editis. In conformità con gli impegni presi con Bruxelles, Lagardère deve, nel 2004, cedere il 60% di Editis. Il 27 maggio 2004, Lagardère accetta l'offerta da parte di Wendel Investissement per l'acquisto del 60% di Editis.
Il 6 febbraio 2006, il Gruppo Lagardère annuncia l'acquisto di Time Warner Book Group per una cifra vicina ai 540 milioni di dollari. Il gruppo diretto da Arnaud Lagardère diventa così il terzo editore mondiale.

Attività[modifica | modifica wikitesto]

Le due principali società del Gruppo Lagardère sono Lagardère Media (media) e EADS (aeronautica).
Lagardère è azionista di EADS attraverso la società Désirade che è azionista di Sogeade che detiene il 22,5% di EADS.

Organizzazione[modifica | modifica wikitesto]

Azionisti[modifica | modifica wikitesto]

  • Foreign institutional investors 60,46 %
  • French institutional investors 16,55 %
  • Arnaud Lagardère 9,62 %
  • Other shareholders 7,74 %
  • Company-owned shares 3,19 %
  • Employees 1,75 %

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]