Grupo Especial de Operaciones

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Grupo Especial de Operaciones
GEO in addestramento. Al centro è visibile lo stemma del Grupo Especial de Operaciones
GEO in addestramento. Al centro è visibile lo stemma del Grupo Especial de Operaciones
Descrizione generale
Attiva 1978 - oggi
Nazione Spagna Spagna
Servizio Cuerpo Nacional de Policía
Tipo Teste di cuoio
Ruolo Antiterrorismo, liberazione ostaggi, lotta al crimine organizzato, scorta diplomatica
Dimensione circa 100 uomini
Guarnigione/QG Guadalajara
Anniversari 1º aprile
Simboli
Emblema Emblem of the Spanish National Police Corps Special Group of Operations.svg

[1]

Voci su unità militari presenti su Wikipedia

Il Grupo Especial de Operaciones, noto anche come G.E.O. o GEO, è l'unità d'elite della polizia spagnola. Il quartier generale è situato a Guadalajara[2], vicino Madrid. I compiti principali dell'unità comprendono la scorta a personaggi importanti e il contrasto del terrorismo, ma possono spaziare anche ad operazioni affiancate alla normale polizia per garantire la sicurezza in situazioni particolari (come ad esempio avvenne nei Giochi della XXV Olimpiade tenuti a Barcellona nel 1992).[3]

Come altre forze speciali di polizia europee, il GEO è preparato anche per casi di dirottamento di aerei e operazioni anfibie.[4]

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Per arginare i vari gruppi terroristici e mafiosi spagnoli, nel novembre 1977 venne annunciato l'intento di dar vita ad uno speciale reparto della polizia spagnola, appunto il Grupo Especial de Operaciones, che vide iniziare il primo corso di addestramento nel marzo 1978[5] a cura del colonnello Ulrich Wegener e di alcuni suoi uomini appartenenti al GSG-9 tedesco. Il 19 gennaio 1979 il re Juan Carlos e la regina Sofia di Grecia presenziarono la cerimonia di fine addestramento e il 23 febbraio la notizia della creazione dell'unità venne diramata ai media.[6]

Uomini del GEO si addestrano all'assalto di un edificio

Gli uomini del GEO vennero mobilitati per la prima volta nell'agosto 1978 per intervenire all'aeroporto di Madrid-Barajas, ma la situazione ritornò alla normalità prima del loro arrivo. Il primo intervento vero e proprio si ebbe il 7 febbraio 1981 a Bilbao, quando cinque ostaggi vennero liberati da due criminali che li tenevano prigionieri in una banca di proprietà del Banco Bilbao Vizcaya Argentaria; non ci furono feriti.[6] Altro blitz di successo fu il salvataggio di Iglesias Puga, padre del cantante Julio Iglesias, così come aver sventato un attentato organizzato dall'ETA ai danni delle olimpiadi tenute a Barcellona nel 1992.[3] Oltre a questo, il GEO ha provveduto nel tempo ad arrestare decine di appartenenti a diverse organizzazioni criminali, ha liberato centinaia di ostaggi e fermato diverse navi cariche di narcotici.[7]

Finora sono cinque gli uomini del GEO caduti,[6] di cui uno solo in azione: Francisco Javier Torronteras Gadea, morto durante l'assalto ad una palazzina di Leganés dove gli esecutori degli attentati dell'11 marzo 2004 a Madrid, vedutisi in trappola, hanno fatto esplodere delle bombe uccidendo loro stessi e Gadea, che probabilmente non era a conoscenza del fatto che i terroristi possedevano delle bombe.[8][9]

Nel 2005 il GEO ha avuto un calo d'organico, così i loro compiti, come la sorveglianza dell'ambasciata spagnola a Baghdad, sono stati presi in carico da altre unità antisommossa.[10]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (ES) Unidades especializadas in Policia.es. URL consultato il 9 giugno 2012.
  2. ^ (ES) Grupo Especial de Operaciones - Ubicación in policia.es. URL consultato l'8 febbraio 2011.
  3. ^ a b Ryan, Mann and Stilwell, p. 110
  4. ^ (ES) Grupo Especial de Operaciones - Operaciones in policia.es. URL consultato l'8 febbraio 2011.
  5. ^ (ES) Grupo Especial de Operaciones - Inicio in policia.es. URL consultato l'8 febbraio 2011.
  6. ^ a b c (ES) Grupo Especial de Operaciones - Historia in policia.es. URL consultato l'8 febbraio 2011.
  7. ^ (ES) Grupo Especial de Operaciones - Operaciones en territorio nacional in policia.es. URL consultato l'8 febbraio 2011.
  8. ^ (ES) Cuatro terroristas islámicos se inmolan en un piso de Leganés y matan a un agente de policía in elmundo.es. URL consultato l'8 febbraio 2011.
  9. ^ (ES) Uno de los GEO heridos en el piso de Leganés explica que nunca supieron si los terroristas tenían explosivos in elmundo.es. URL consultato l'8 febbraio 2011.
  10. ^ (ES) La falta de GEOS (Grupo Especial de Operaciones) obliga a sustituir a parte de los destinados en Bagdad por antidisturbios in belt.es. URL consultato l'8 febbraio 2011.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

guerra Portale Guerra: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di guerra