Grover Underwood

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Grover Underwood
Universo Percy Jackson e gli dei dell'Olimpo
Autore Rick Riordan
1ª app. in Percy Jackson e gli dei dell'Olimpo: Il ladro di fulmini (romanzo)
Interpretato da Brandon T. Jackson
Voce italiana Stefano Crescentini
Sesso Maschio

Grover Underwood è un personaggio della serie letteraria Percy Jackson e gli dei dell'Olimpo scritta da Rick Riordan.

Grover è un satiro, una creatura della mitologia greca metà capra e metà umano; per potersi inserire nel mondo normale veste in jeans e maglietta e infila i suoi zoccoli nelle sneakers dopo averle riempite di carta per il resto nella forma. Ha i capelli ricci abbastanza lunghi da poterci nascondere le corna ma comunque ha sempre un cappellino per ogni evenienza.

Nella riduzione cinematografica del primo libro della serie: Percy Jackson e gli dei dell'Olimpo: Il ladro di fulmini, è interpretato da Brandon T. Jackson.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Grover è il miglior amico di Percy Jackson con il quale ha instaurato un contatto empatico: possono sentire le emozioni ma se succede qualche cosa di male a Grover anche Percy può morire.

Grover è un satiro che viene normalmente mandato per il mondo alla ricerca dei figli degli dei. Probabilmente ha una maggiore capacità rispetto agli altri satiri, in quanto Percy non è il primo semidio figlio di uno dei Tre Pezzi Grossi (vengono definiti così Zeus, Poseidone e Ade). Cinque anni prima aveva trovato Talia Grace, figlia di Zeus e aveva ricevuto l'incarico di portarla al Campo Mezzosangue; durante il tragitto si erano uniti a Talia, Luke Castellan (figlio di Ermes) e Annabeth Chase, figlia di Atena. Purtroppo, per salvare gli altri due semidei e lo stesso Grover, Talia si era sacrificata sul confine del campo, permettendo agli altri compagni di salvarsi dall'attacco dei mostri. Grover inoltre ha paura di un certo ciclope di nome Tyson, fratello di Percy.

Per questo Grover si sente in colpa ed ha paura che il Gran Consiglio non gli affiderà mai una missione e non otterrà mai la licenza di diventare un cercatore, cioè partire per il mondo alla ricerca del dio Pan, il dio della natura che si dice scomparso da moltissimo tempo.

Descrizione fisica[modifica | modifica sorgente]

Grover è un satiro che dalla vita in su sembra umano, mentre ha le gambe di una capra oltre a due cornetti sulla testa riccia: questo gli impedisce di camminare normalmente e nel primo libro, Il Ladro di Fulmini, incontra Percy Jackson apparendo claudicante; a volte necessita delle stampelle. Porta i jeans per nascondere le gambe e i suoi zoccoli sono incastrati in semplici scarpe da ginnastica. Pur sembrando un ragazzo normale presenta sul viso segni di acne precoce per la sua età e alcuni peli. Percy scoprirà al Campo Mezzosangue che Grover ha circa 28 anni.

Dieta[modifica | modifica sorgente]

Mangia patatine, lattine, bottiglie, carte e enchiladas, l'unica cosa che lo faceva correre in mensa a scuola; in pratica come una capra. Non mangia carne.