Grotte dei mille Buddha di Bezeklik

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Template-info.svg
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.

Coordinate: 42°57′22″N 89°32′41″E / 42.956111°N 89.544722°E42.956111; 89.544722

Grotte di Bezeklik

Le grotte dei mille Buddha di Bezeklik (caratteri cinesi semplificati:柏孜克里千佛洞; pinyin: Bózīkèlǐ Qiān Fó Dòng) sono un complesso di grotte buddhiste datate dal V al IX secolo, situate tra le città di Turfan e Shanshan (Loulan) a nord-est del deserto di Taklamakan. Sin trova vicino alle antiche rovine di Gaochang nella valle Mutou, una gola delle Montagne Fiammeggianti, in Cina.[1] Si trovano in alto sulle ripide pareti occidentali valle del Mutou.[2]

Nel sito vi sono 77 grotte scavate nella pietra. Molte hanno forme rettangolari con soffitti ad archi tondeggianti, e sono spesso divise in quattro parti, ognuna con un murales del Buddha. L'effetto è quello di un soffitto ricoperto da centinaia di murales del Buddha. Alcuni soffitti sono dipinti con un Buddha circondato da altre figure, tra cui indiani, persiani ed europei. La qualità delle pitture varia arrivando ad un livello incredibile di arte religiosa.[3]

Galleria[modifica | modifica sorgente]

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Bezeklik Thousand Buddha Caves, chinahighlights.com. URL consultato il 19 settembre 2007.
  2. ^ Bizaklik Thousand Buddha Caves, travelchinaguide.com. URL consultato il 21 settembre 2007.
  3. ^ Bizaklik Thousand Buddha Caves, showcaves.com. URL consultato il 21 settembre 2007.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]