Grigorij L'vovič Rošal'

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Grigorij L'vovič Rošal' (in russo: Григорий Львович Рошаль[?]; Novozybkov, 21 ottobre 189911 gennaio 1983) è stato un regista sovietico.

Dopo una breve attività teatrale sulla scia delle esperienze di Vsevolod Ėmil'evič Mejerchol'd, esordì nella regia cinematografica con Gospoda Skotininy (I signori Skotinin, del 1927) rielaborazione di una commedia del Settecento secondo i canoni dell'avanguardia.

Il talento di Rošal' si esplicò soprattutto nell'adattamento cinematografico di opere letterarie come Peterburgskaja noc (Le notti bianche di San Pietroburgo o La tragedia di Egor, del 1933), ispirata a due racconti di Dostoevskij, ed i tre film del 1958-1959 tratti dalla trilogia di Aleksej Nikolaevič Tolstoj Chodzenie po mukam (La via dei tormenti).

Notevoli sono anche i suoi film biografici tra i quali va ricordato Akademik Ivan Pavlov (L'accademico Ivan Pavlov, del 1949). Controllo di autorità VIAF: 84407307