Gregorio di Dunkeld

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Gregorio di Dunkeld (... – 1169) è stato un vescovo scozzese attivo intorno alla metà del XII secolo.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Gregorio fu vescovo di Dunkeld intorno alla metà del XII secolo. Egli appare in un gran numero di carte risalenti ai regni di Davide I di Scozia e Malcolm IV di Scozia, la prima delle quali può datare al 1135, anche se il 1146 è la data in cui appare assieme al vescovo Andrew di Caithness, nelle notitiae in lingua gaelica inserite a margine del Book of Deer. Egli non fu l'ultimo vescovo della diocesi, ma la sua morte segnò la fine del dominio dell'ufficio dei vescovi di lingua esclusivamente gaelica.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Dowden, John, The Bishops of Scotland, ed. J. Maitland Thomson, (Glasgow, 1912), pp. 48-9
  • Jackson, Kenneth H. (ed), The Gaelic Notes in the Book of Deer (The Osborn Bergin Memorial Lecture 1970), (Cambridge, 1972), p. 80
  • Lawrie, Sir Archibald, Early Scottish Charters Prior to A.D. 1153, (Glasgow, 1905), pp. 80, 102, 141, 147, 164, 167, 171, 179-182, 187, 195, 210, 212, 419, 425

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]