Green Is the Colour

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Green Is the Colour
Artista Pink Floyd
Autore/i Roger Waters
Genere Rock psichedelico
Rock progressivo
Edito da Columbia Records
Pubblicazione
Incisione Soundtrack from the Film More
Data 1969
Durata 2:58
Soundtrack from the Film More – tracce
Precedente
Successiva

Green Is the Colour è una canzone della progressive rock band Pink Floyd, tratto dall'album Soundtrack from the Film More del 1969. Dal '69 fino al 1971, i Pink Floyd la suonavano regolarmente nei loro concerti. L'ultima volta che si è sentita dal vivo è nel breve tour in Giappone del '71.

Modalità del live[modifica | modifica sorgente]

Nei loro concerti, i Pink suonavano il pezzo molto più lento e meno acustico. Richard Wright suonava l'organo che creava una patina di calma che aleggiava sul brano e degli accordi finali che fungevano da collegamento alla canzone che dà sempre l'ha seguito, Careful with That Axe, Eugene. David Gilmour fece un assolo vocale sopra quello di chitarra elettrica verso la fine del brano nel live alla BBC Radio del 1969 . In un'introduzione di Green Is the Colour risalente al 1970, Roger Waters diceva che si ascolta a Ibiza, riferendosi al segmento del film More - Di più, ancora di più dove la si può sentire.

Nella suite The Man and the Journey, la canzone è stata rinominata The Beginning nella parte The Journey e la sua melodia si può inoltre ascoltare nel pezzo Beset by the Creatures of the Deep, una rivisitazione di Careful With That Axe, Eugene, sempre della stessa parte.

Formazione[modifica | modifica sorgente]

Rock progressivo Portale Rock progressivo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Rock progressivo