Grecia Occidentale

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Grecia Occidentale
Periferia
(EL) Περιφέρεια Δυτικής Ελλάδος
Dati amministrativi
Stato Grecia Grecia
Capoluogo Patrasso
Amministratore locale Apostolos Katsifaras (PASOK)
Territorio
Coordinate
del capoluogo
38°15′N 21°44′E / 38.25°N 21.733333°E38.25; 21.733333 (Grecia Occidentale)Coordinate: 38°15′N 21°44′E / 38.25°N 21.733333°E38.25; 21.733333 (Grecia Occidentale)
Superficie 11 350 km²
Abitanti 753 267 (cens. 2005)
Densità 66,37 ab./km²
Altre informazioni
Fuso orario UTC+2
ISO 3166-2 GR-G
Localizzazione

Grecia Occidentale – Localizzazione

Sito istituzionale

La Grecia Occidentale (in greco: Δυτικής Ελλάδος) è una delle tredici periferie (in greco: περιφέρειες, perifereies - regione amministrativa) della Grecia.

Si estende su due parti continentali separate dallo stretto di Rion. Un ponte, chiamato Ponte Rion Antirion dal nome delle località che collega, inaugurato nell'agosto del 2004 collega le due sponde. Il capoluogo regionale è Patrasso.

Suddivisione amministrativa[modifica | modifica sorgente]

Unità periferiche[modifica | modifica sorgente]

  1. Etolia-Acarnania
  2. Acaia
  3. Elide

Comuni[modifica | modifica sorgente]

A seguito della riforma in vigore dal 1º gennaio 2011 la Grecia occidentale è divisa nei seguenti comuni:

Prefetture[modifica | modifica sorgente]

Nel vecchio sistema di suddivisioni amministrative, la periferia era divisa in 3 prefetture che corrispondono alle attuali unità periferiche dal punto di vista territoriale

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]