Great Wall Hover

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Great Wall Hover
Great Wall Hover Ecodual.jpg
Descrizione generale
Costruttore bandiera  Great Wall Motors
Tipo principale Sport Utility Vehicle
Altre versioni Limousine
Produzione dal 2006
Altre caratteristiche
Dimensioni e massa
Lunghezza 4.620 mm
6.720 (LWB) mm
Larghezza 1.800 mm
Altezza 1.710 mm
Passo 2.700 mm
4.800 (LWB) mm
Massa da 1.630 a 1.670 kg
Altro
Stessa famiglia Opel Frontera
Isuzu Axiom
Auto simili Nissan Pathfinder
SsangYong Kyron
Suzuki Grand Vitara
Great Wall Hover with Sportkit.jpg

Il Great Wall Hover è uno Sport Utility Vehicle di segmento D prodotto dalla casa automobilistica cinese Great Wall Motors a partire dal 2006. In alcuni paesi asiatici viene venduta sotto la denominazione Great Wall Hafu.

Il contesto[modifica | modifica sorgente]

La Hover è stata la prima vettura cinese ad essere venduta ufficialmente in Italia[1]. Si tratta di uno Sport Utility Vehicle lungo oltre 4,60 metri derivato dal telaio a longheroni dell'ultima serie di Opel Frontera. Infatti la casa cinese ha acquistato il progetto dalla General Motors dopo l'uscita di produzione della vettura originale venduta con il marchio Isuzu e sotto la denominazione Axiom. Utilizza sospensioni configurate secondo lo schema a bracci multipli (Multilink); l'avantreno possiede 2 bracci mentre il retrotreno 4.

La linea possiede un frontale arrotondato disegnato dai designer Great Wall[2] mentre la coda è rimasta invariata rispetto all'Axion. Il motore benzina viene prodotto su licenza Mitsubishi; è una versione aggiornata dell'omonimo 2.4 16V 4 cilindri che equipaggiava la Galant negli anni novanta ma depotenziato a 126 cavalli. Sul mercato italiano si può avere anche abbinato ad un impianto a GPL oppure a Metano (Hover Ecodual[3]). Per il mercato asiatico è disponibile anche un motore 2.8 16V turbodiesel da 95 cavalli prodotto dalla Great Wall.

La trazione è integrale permanente ma è disponibile anche una versione con le sole ruote motrici posteriori. Il cambio è un manuale a 5 rapporti più 5 ridotte mentre abbinato all'allestimento di punta (Super Luxury) vi è un automatico a 5 rapporti. La casa dichiara una velocità massima pari a 160 km/h, un consumo di 7,6 km/l nel ciclo medio ed emissioni di anidride carbonica pari a 314 grammi emessi ogni km.

Hover Limousine[modifica | modifica sorgente]

Hover Limousine

La Great Wall mise in commercio anche una versione limousine[4] a passo lungo (LWB) della Hover caratterizzata da un abitacolo dotato di nove posti a sedere.

La versione limousine venduta esclusivamente in pochi mercati asiatici è lunga 6,72 metri ed è equipaggiata con il medesimo motore 2.4 16V benzina.

Tra la dotazione spicca il divisorio che garantisce la privacy tra il guidatore e i passeggeri, numerosi vani porta biccheri e il frigorifero posteriore.

In Cina viene venduta sotto la denominazione Hover π mentre nel resto dell'Asia adotta il nome Hover Pi.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ La Hover in Italia
  2. ^ Test su strada versione 4x4
  3. ^ La Hover Ecodual per l'Italia
  4. ^ La versione Limousine

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

automobili Portale Automobili: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di automobili