Grazio Cossali

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Grazio Cossali (Orzinuovi, 1563Brescia, 4 dicembre 1629) è stato un pittore italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Il pittore Grazio Cossali visse tra Brescia e Cremona, ed è in questi luoghi che affrescò numerose chiese ed edifici.

Tra le sue opere bresciane: il salone delle feste di Palazzo Avogadro (oggi Spada); il refettorio dell'Abbazia olivetana di San Nicola (Rodengo-Saiano); alcuni dipinti nella Chiesa di San Lorenzo (Calvagese della Riviera); una Deposizione (1613) nella Chiesa di San Domenico; un San Carlo Borromeo presenta Orzinuovi alla Vergine (1614) nella Chiesa di Santa Maria del Carnerio, una Crocifissione firmata e datata 1615 nella Chiesa dei Santi Gervasio e Protasio a Nadro in Val Camonica.

A lui è intitolato l'Istituto d'Istruzione Superiore di Orzinuovi che comprende il settore scientifico, linguistico, e vari indirizzi tecnici e professionali.

Opere[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Dizionario biografico degli italiani, XXX, Roma, Istituto dell'Enciclopedia italiana, 1984
  • L. Anelli, "Grazio Cossali, pittore orceano", Orzinuovi 1978

Controllo di autorità VIAF: 67380129