Gratius ex ipso fonte bibuntur aquae

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

La locuzione latina Gratius ex ipso fonte bibuntur aquae, tradotta letteralmente, significa L'acqua è migliore bevuta alla fonte (Ovidio Epistulae ex Ponto (3, 5, 18)).

La vera conoscenza, suppone il poeta, deriva da fonti chiare e sicure e non da informazioni di seconda mano equiparate all'acqua putrida degli stagni.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

lingua latina Portale Lingua latina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di lingua latina