Grande cometa del 1910

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Cometa
C/1910 A1
Grande cometa del 1910Grande cometa del 1910
Scoperta 12 gennaio 1910
Designazioni
alternative
1910a; 1910 I
Parametri orbitali
(all'epoca 2418680,5
9 gennaio 1910[1])
Semiasse maggiore 25794,999 UA
Perielio 0,128975 UA
Afelio 51589,87 UA
Inclinazione orbitale 138,7812°
Eccentricità 0,999995
Longitudine del
nodo ascendente
90,0354°
Argom. del perielio 320,9122°
Ultimo perielio 17 gennaio 1910

La Grande cometa del 1910, formalmente nota come C/1910 A1 fu una grande cometa apparsa nel gennaio del 1910. Visibile anche ad occhio nudo, fu scoperta da più persone contemporaneamente il 12 del suddetto mese dalle miniere di diamanti nel Transvaal quando già era di magnitudine apparente -1

Il primo astronomo a studiare in maniera appropriata la cometa fu Robert T. A. Innes presso il Transvaal Observatory in Johannesburg il 17 gennaio 1910.

Spesso questa cometa è confusa con la cometa di Halley che fu anch'essa visibile ad occhio nudo nel 1910.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) C/1910 A1 (Great January comet)

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

sistema solare Portale Sistema solare: accedi alle voci di Wikipedia sugli oggetti del Sistema solare