Grande, grande, grande/Non ho parlato mai

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Grande, grande, grande
Non ho parlato mai
Grande, grande, grande.jpg

Artista Mina
Tipo album Singolo
Pubblicazione gennaio 1972
Durata 7 min: 20 sec
Dischi 1
Tracce 2
Genere Musica leggera
Pop
Etichetta PDU
Registrazione 1971
Mina - cronologia
Singolo precedente
Uomo
(1971)
Singolo successivo
(1972)
« ... fu solo il lavoro di un giovane bassista, Pino Presti

a farla decidere per il sì e ad inserirla nell' album Mina »

(Italica.Rai.It[1])

Grande, grande, grande/Non ho parlato mai è un singolo di Mina, pubblicato su vinile a 45 giri nel gennaio 1972.

Tracce[modifica | modifica sorgente]

Lato A

Lato B

  • Non ho parlato mai - 3:20 - (Paolo Limiti - Mario Robbiani)

Storia[modifica | modifica sorgente]

Grande, grande, grande

Il singolo, tratto dall'album Mina, uscì agli inizi del 1972 ed entrò tra i primi dieci brani in classifica nell'ultima settimana di febbraio[2]

Si posizionò saldamente al secondo posto (dietro Imagine di John Lennon), ma a metà marzo calò fino alla 4ª posizione. Tuttavia all'inizio di aprile riconquistò il secondo posto, mantenendolo per tutto il mese, per raggiungere infine il 1º posto il 29 aprile. Dopo tre settimane ritornò al 3º posto, superata da I giardini di marzo di Lucio Battisti e da Parole parole, realizzata da Mina stessa. Continuò a rimanere tra le prime dieci canzoni fino alla seconda settimana di luglio

Nell'aprile 2013 la EMI ha ripubblicato il singolo in vinile 7 45 giri. 'Non ho parlato mai' e' contenuta nel cd 'Scritte per Mina..firmate Paolo Limiti' pubblicato dalla EMI nel giugno 2013.

La canzone fu uno dei più grandi successi nella carriera della cantante, ottenendo notorietà anche a livello internazionale, all'estero vennero infatti realizzate molte versioni del brano.

Musicisti (Grande, grande, grande)[modifica | modifica sorgente]

Altre versioni (parziale)[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Italica - Mina - Grande, grande, grande
  2. ^ Hit Parade Italia
  3. ^ Billboard Hits of the World, 1973. URL consultato il 19 ottobre 2009.
  4. ^ Billboard on allmusic