Granata (colore)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Granata
Coordinate del colore
HEX #831d1c
RGB1 (r, g, b) (131, 29, 28)
CMYK2 (c, m, y, k) (29, 97, 96, 38)
HSV (h, s, v) (1°, 79%, 51%)
1: normalizzato a [0-255] (byte)
2: normalizzato a [0-100] (%)

Il granata (o rosso granato) è un colore che, all'aspetto, pare un rosso scuro, assai vicino al bordeaux. È così chiamato perché gli arilli della melagrana (il cui nome significa mela piena di grani) sono di quel colore.

È adottato nel calcio da molte squadre, tra le quali il Torino, la Salernitana, la Reggiana, l'Acireale, il Pontedera, il Trapani, mentre all'estero dal Metz, il Clube Atlético Juventus, dalla Fluminense e dagli inglesi dello Sheffield F.C., la prima squadra calcistica della storia moderna del calcio.

Altre squadre, come il Bitetto e l'Union Clodia Sottomarina lo adottarono in segno di rispetto dopo la tragedia di Superga, così come fece allora anche una celebre squadra argentina, il River Plate, la portoghese Benfica, che lo adottò come colore della seconda maglia, (oggi degradata verso il rosso), e pure il peruviano Atlético Torino di Talara. Invece l'Arezzo, il Livorno e la Reggina hanno una maglia più tendente all' amaranto. Anche l'Avigliano, il Saluzzo, il Baiano, il Turi, ed il Malisana, per motivi diversi dalle precedenti, adottano codesto colore sociale, il granata.

Questo colore è inoltre utilizzato attualmente come livrea per gli autobus urbani di Tper Bologna.