Gran Premio motociclistico di Gran Bretagna 2000

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Regno Unito GP di Gran Bretagna 2000
602º GP della storia del Motomondiale
9ª prova su 16 del 2000
Circuit Doningtonpark.png
Data 9 luglio 2000
Nome ufficiale XXIV Gran Premio motociclistico di Gran Bretagna
Circuito Circuito di Donington Park
Percorso 4,023 km / 2,5 US mi
Circuito stradale veloce
Clima Pioggia
Risultati
Classe 500
557º GP nella storia della classe
Distanza 30 giri, totale 120,69 km
Pole position Giro più veloce
Brasile Alex Barros Australia Garry McCoy
Honda in 1:32.316 Yamaha in 1:39.895
(nel giro 27 di 30)
Podio
1. Italia Valentino Rossi
Honda
2. Stati Uniti Kenny Roberts Jr
Suzuki
3. Regno Unito Jeremy McWilliams
Aprilia
Classe 250
564º GP nella storia della classe
Distanza 27 giri, totale 108,621 km
Pole position Giro più veloce
Francia Olivier Jacque Regno Unito Jamie Robinson
Yamaha in 1:34.181 Aprilia in 1:39.886
(nel giro 10 di 27)
Podio
1. Germania Ralf Waldmann
Aprilia
2. Francia Olivier Jacque
Yamaha
3. Giappone Naoki Matsudo
Yamaha
Classe 125
535º GP nella storia della classe
Distanza 8+18 giri, totale 32,184+72,414 km
Pole position Giro più veloce
Giappone Youichi Ui Giappone Masao Azuma
Derbi in 1:38.413 Honda in 1:39.077
(nel giro 25 di 8+18)
Podio
1. Giappone Youichi Ui
Derbi
2. Spagna Emilio Alzamora
Honda
3. Giappone Noboru Ueda
Honda

Il Gran Premio motociclistico di Gran Bretagna corso il 9 luglio 2000 è stato il nono Gran Premio della stagione 2000 e ha visto trionfare la Honda di Valentino Rossi nella Classe 500, Ralf Waldmann nella Classe 250 e Youichi Ui nella Classe 125.

Prima dell'inizio della prima gara è stato osservato un minuto di silenzio per ricordare Joey Dunlop morto pochi giorni prima durante una competizione in Estonia.

Valentino Rossi coglie sotto la pioggia la sua prima affermazione nella Classe 500 dopo il passaggio avvenuto in quest'anno dalla classe inferiore. Anche la 250 è stata influenzata dalle condizioni atmosferiche variabili; del fatto ha approfittato il pilota tedesco Waldmann per conquistare il successo grazie alla scelta di pneumatici da pioggia a differenza dei principali avversari[1].

La gara della Classe 125 è stata interrotta dopo 8 giri a causa della pioggia; è ripartita per 18 giri, con la griglia di partenza determinata dall'ordine d'arrivo della prima parte. La somma dei tempi delle due parti ha determinato il risultato finale.

Classe 500[modifica | modifica wikitesto]

Arrivati al traguardo[modifica | modifica wikitesto]

Pos # Pilota Moto Giri Tempo Griglia Punti
1 46 Italia Valentino Rossi Honda 30 52:37.246 4 25
2 2 Stati Uniti Kenny Roberts Jr Suzuki 30 +0.395 2 20
3 99 Regno Unito Jeremy McWilliams Aprilia 30 +0.944 15 16
4 65 Italia Loris Capirossi Honda 30 +23.037 12 13
5 17 Paesi Bassi Jurgen van den Goorbergh TSR-Honda 30 +25.574 16 11
6 6 Giappone Norick Abe Yamaha 30 +27.057 7 10
7 1 Spagna Àlex Crivillé Honda 30 +29.617 8 9
8 5 Spagna Sete Gibernau Honda 30 +30.166 14 8
9 4 Italia Max Biaggi Yamaha 30 +30.873 5 7
10 8 Giappone Tadayuki Okada Honda 30 +31.584 9 6
11 7 Spagna Carlos Checa Yamaha 30 +38.869 6 5
12 55 Francia Régis Laconi Yamaha 30 +44.057 10 4
13 26 Regno Unito John McGuinness Honda 30 +1:03.534 18 3
14 10 Brasile Alex Barros Honda 30 +1:13.535 1 2
15 30 Australia Anthony Gobert Modenas KR3 30 +1:15.652 20 1
16 9 Giappone Nobuatsu Aoki Suzuki 30 +1:31.057 11
17 24 Australia Garry McCoy Yamaha 29 +1 giro 3
18 18 Francia Sébastien Le Grelle Honda 29 +1 giro 21

Ritirati[modifica | modifica wikitesto]

# Pilota Moto Giri Motivo ritiro Griglia
31 Giappone Tetsuya Harada Aprilia 12 Ritiro 13
25 Spagna José Luis Cardoso Honda 10 Ritiro 17
20 Regno Unito Phil Giles Honda 1 Ritiro 19

Non qualificati[modifica | modifica wikitesto]

# Pilota Moto
15 Giappone Yoshiteru Konishi TSR-Honda

Classe 250[modifica | modifica wikitesto]

Arrivati al traguardo[modifica | modifica wikitesto]

Pos # Pilota Moto Giri Tempo Griglia Punti
1 6 Germania Ralf Waldmann Aprilia 27 49:41.073 6 25
2 19 Francia Olivier Jacque Yamaha 27 +0.344 1 20
3 8 Giappone Naoki Matsudo Yamaha 27 +1.609 15 16
4 4 Giappone Tohru Ukawa Honda 27 +6.909 3 13
5 24 Regno Unito Jason Vincent Aprilia 27 +22.714 9 11
6 30 Spagna Alex Debón Aprilia 27 +43.663 18 10
7 56 Giappone Shinya Nakano Yamaha 27 +47.345 2 9
8 16 Svezia Johan Stigefelt TSR-Honda 27 +1:12.409 16 8
9 42 Spagna David Checa TSR-Honda 27 +1:13.408 19 7
10 74 Giappone Daijiro Kato Honda 27 +1:23.370 5 6
11 9 Argentina Sebastian Porto Yamaha 27 +1:37.181 11 5
12 31 Spagna Lucas Oliver Bulto Yamaha 27 +1:54.363 27 4
13 71 Regno Unito Gary Haslam Honda 27 +1:54.697 29 3
14 25 Francia Vincent Philippe Honda 27 +2:00.208 23 2
15 23 Francia Julien Allemand Yamaha 26 +1 giro 26 1
16 26 Germania Klaus Nöhles Aprilia 26 +1 giro 10
17 41 Paesi Bassi Jarno Janssen TSR-Honda 26 +1 giro 20
18 10 Spagna Fonsi Nieto Yamaha 26 +1 giro 14
19 73 Regno Unito Jason Davis Honda 26 +1 giro 28

Ritirati[modifica | modifica wikitesto]

# Pilota Moto Giri Motivo ritiro Griglia
14 Australia Anthony West Honda 22 Incidente 7
21 Italia Franco Battaini Aprilia 18 Incidente 12
33 Spagna David Tomás Honda 17 Ritiro 30
77 Regno Unito Jamie Robinson Aprilia 15 Incidente 8
72 Regno Unito Lee Jackson Honda 15 Incidente 31
70 Regno Unito Tom Tunstall Honda 15 Ritiro 32
37 Italia Luca Boscoscuro Aprilia 12 Incidente 22
15 Regno Unito Adrian Coates Aprilia 12 Incidente 24
18 Malesia Shahrol Yuzy Yamaha 9 Incidente 21
44 Italia Roberto Rolfo Aprilia 8 Ritiro 13
11 Italia Ivan Clementi Aprilia 5 Ritiro 25
13 Italia Marco Melandri Aprilia 1 Incidente 4
22 Francia Sébastien Gimbert TSR-Honda 1 Ritiro 17

Classe 125[modifica | modifica wikitesto]

Arrivati al traguardo[modifica | modifica wikitesto]

Pos # Pilota Moto Giri Tempo Griglia Punti
1 41 Giappone Youichi Ui Derbi 26 43:28.374 1 25
2 1 Spagna Emilio Alzamora Honda 26 +0.752 4 20
3 5 Giappone Noboru Ueda Honda 26 +3.104 2 16
4 4 Italia Roberto Locatelli Aprilia 26 +4.181 6 13
5 3 Giappone Masao Azuma Honda 26 +4.358 12 11
6 32 Italia Mirko Giansanti Honda 26 +14.117 7 10
7 9 Italia Lucio Cecchinello Honda 26 +14.609 3 9
8 39 Rep. Ceca Jaroslav Hules Italjet 26 +28.730 8 8
9 29 Spagna Angel Nieto Jr Honda 26 +35.300 11 7
10 12 Francia Randy de Puniet Aprilia 26 +38.275 14 6
11 8 Italia Gianluigi Scalvini Aprilia 26 +38.957 10 5
12 15 San Marino Alex De Angelis Honda 26 +43.184 20 4
13 21 Francia Arnaud Vincent Aprilia 26 +49.993 18 3
14 18 Spagna Toni Elias Honda 26 +1:00.467 17 2
15 22 Spagna Pablo Nieto Derbi 26 +1:06.862 19 1
16 11 Italia Max Sabbatani Honda 26 +1:07.560 15
17 51 Italia Marco Petrini Aprilia 26 +1:10.485 22
18 17 Germania Steve Jenkner Honda 26 +1:13.586 21
19 24 Regno Unito Leon Haslam Italjet 26 +1:23.679 24
20 73 Regno Unito Stuart Easton Honda 26 +1:46.031 26
21 34 Andorra Eric Bataille Honda 26 +1:52.377 27
22 53 San Marino William De Angelis Aprilia 26 +1:59.279 23
23 71 Regno Unito Paul Robinson Honda 26 +2:15.991 28

Ritirati[modifica | modifica wikitesto]

# Pilota Moto Giri Motivo ritiro Griglia
16 Italia Simone Sanna Aprilia 17 13
72 Regno Unito Kenny Tibble Honda 14 25
26 Italia Ivan Goi[2] Honda 7° all'8º giro[3] 9
23 Italia Gino Borsoi[2] Aprilia 8° all'8º giro[3] 5
54 San Marino Manuel Poggiali[2] Derbi 13° all'8º giro[3] 16

Non partiti[modifica | modifica wikitesto]

# Pilota Moto
10 Spagna Adrián Araujo Honda

Non qualificati[modifica | modifica wikitesto]

# Pilota Moto
35 Germania Reinhard Stolz Honda

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (FR) La stagione 2000 su racingmemo.free
  2. ^ a b c non presenti nella classifica finale ma solo in quella della prima manche
  3. ^ a b c Classifica della prima parte di gara

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Motomondiale - Stagione 2000
Flag of South Africa.svg Flag of Malaysia.svg Flag of Japan.svg Flag of Spain.svg Flag of France.svg Flag of Italy.svg Flag of Catalonia.svg Flag of the Netherlands.svg Flag of the United Kingdom.svg Flag of Germany.svg Flag of the Czech Republic.svg Flag of Portugal.svg Flag of the Land of Valencia (official).svg Flag of Brazil.svg Flag of the Pacific Community.svg Flag of Australia.svg
  Fairytale up blue.png

Edizione precedente:
1999
Gran Premio motociclistico di Gran Bretagna
Altre edizioni
Edizione successiva:
2001
moto Portale Moto: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di moto