Gran Premio della Montagna

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Il Gran Premio della Montagna (GPM) è un traguardo intermedio collocato lungo il percorso di una corsa ciclistica al termine di salite impegnative, solitamente in corrispondenza del punto più elevato (scollinamento).

Nelle corse a tappe (tra cui il Tour de France, Giro d'Italia e la Vuelta a España) i corridori che, durante la gara, transitano per primi sopra la linea di traguardo di un GPM acquistano, oltre a un premio in denaro messo in palio dagli organizzatori, un punteggio a scalare in base all'ordine di passaggio, che va a costituire una classifica speciale della corsa, il cui leader indossa solitamente una "maglia" (maglia azzurra al Giro, maglia a pois al Tour e maglia a pois blu alla Vuelta).

In tutte le grandi corse a tappe, i GPM sono divisi in categorie in base alle caratteristiche della salita affrontata (lunghezza, pendenza media, pendenza massima, altitudine, condizioni particolari). Il punteggio assegnato ai primi corridori che transitano al GPM è più elevato quanto più è alta la categoria del GPM stesso.

GPM nel Giro d'Italia[modifica | modifica sorgente]

Gran Premio della Montagna al Passo di Gavia, Giro d'Italia 1999.

Al Giro d'Italia i Gran Premi della Montagna si dividono in quattro categorie. La più alta comprende tutti e soli gli arrivi in salita, mentre tutti gli altri GPM sono catalogati nelle tre categorie sottostanti, a discrezione degli organizzatori ma comunque valutando le quattro misure di difficoltà della salita (lunghezza, pendenza media, pendenza massima, quota). Il GPM più alto del Giro è chiamato Cima Coppi in quanto è intitolato alla memoria del campione piemontese: esso è considerato "fuori categoria" e fornisce un punteggio maggiore di qualunque altro GPM. Il leader è contraddistinto dalla maglia verde, fino all'edizione 2011, e dalla maglia azzurra a partire dall'edizione 2012 (fino all'edizione 2006 la maglia azzurra contraddistingueva il leader della Classifica Intergiro). Dal Giro d'Italia 2011 è stata introdotta una "quarta categoria" con relative modifiche ai punteggi delle categorie superiori, e sempre dal 2011, i punti assegnati alla classifica scalatori all'arrivo di tappe di montagna corrispondono alle relative categorie assegnate alla salita. Dal Giro d'Italia 2014 sono stati nuovamente modificati i punteggi delle categorie, esclusa la quarta dove i punti rimangono invariati

GPM al Giro d'Italia
Punteggi in base alla categoria e all'ordine di passaggio in vetta
Categoria 3
Cima Coppi 40 28 21 15 10 7 4 2 1
I Categoria 32 20 14 10 7 4 2 1 -
II Categoria 14 9 6 4 2 1 - - -
III Categoria 7 4 2 1 - - - - -
IV Categoria 3 2 1 - - - - - -

GPM nella Vuelta a España[modifica | modifica sorgente]

Nella Vuelta a España i traguardi validi per il Gran Premio della Montagna sono suddivisi in quattro categorie. La categoria especial comprende i GPM più duri e difficili: ad esempio l'insidiosissimo Angliru. Ci sono poi le classiche tre categorie: prima, seconda e terza, in ordine decrescente di difficoltà.

I punteggi assegnati variano a seconda della categoria. Nella categoria especial vanno a punti i primi 12 corridori: si va dai 30 punti per il primo fino ad un punto per il dodicesimo. Nella prima categoria vengono assegnati 16 punti al primo e si arriva a premiare fino al nono (naturalmente con un punto). In seconda categoria vanno a punti i primi sei corridori (da 10 punti ad 1). Infine, nei più facili traguardi di terza categoria sono premiati soltanto i primi quattro (da 6 punti ad 1 per il quarto).

L'equivalente della cima Coppi è la cima Fernandez.

Il leader di questa classifica è contraddistinto dalla maglia a pois blu.

GPM nel Tour de France[modifica | modifica sorgente]

All'interno del Tour de France i GPM si collocano in cinque categorie. La categoria più alta è costituita dai GPM hors-categorie (letteralmente fuori categoria): si tratta di importanti passi alpini o pirenaici che per ragioni storiche o per particolari caratteristiche tecniche sono considerati in qualche modo più prestigiosi dagli organizzatori. Esempi di GPM che durante le ultime edizioni del Tour sono stati classificati hors-categorie sono il Colle del Galibier nelle Alpi e il Colle del Tourmalet nei Pirenei.

Le altre quattro categorie comprendono tutti i restanti GPM. A differenza del Giro d'Italia, gli arrivi in salita fanno parte di una delle cinque categorie e non costituiscono una categoria distinta (anche se, attualmente, il regolamento prevede punteggio doppio per l'ultimo GPM di ogni tappa di montagna). Il primatista di questa classifica è contraddistinto dalla maglia a pois.

ciclismo Portale Ciclismo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di ciclismo