Gran Premio del Sudafrica 1969

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Sudafrica Gran Premio del Sudafrica 1969
174º GP del Mondiale di Formula 1
Gara 1 di 11 del Campionato 1969
Kyalami 1968layout.svg
Data 1º marzo 1969
Nome ufficiale III Grand Prix of South Africa
Circuito Kyalami
Percorso 4,104 km
Distanza 80 giri, 328,320 km
Clima Soleggiato
Risultati
Pole position Giro più veloce
Australia Jack Brabham Regno Unito Jackie Stewart
Brabham-Ford in 1:20.0 Matra-Ford in 1:21.6
(nel giro 50)
Podio
1. Regno Unito Jackie Stewart
Matra-Ford
2. Regno Unito Graham Hill
Lotus-Ford
3. Nuova Zelanda Denny Hulme
McLaren-Ford

Il Gran Premio del Sudafrica 1969, III Grand Prix of South Africa di Formula 1 e prima gara del campionato di Formula 1 del 1969, si è disputato il 1º marzo sul circuito di Kyalami ed è stato vinto da Jackie Stewart su Matra-Ford Cosworth.

Vigilia[modifica | modifica wikitesto]

Nelle settimane prima del gran premio l'unica scuderia a non definire i piloti per la stagione fu la Ferrari. Enzo Ferrari annunciò che la Ferrari avrebbe portato in pista un solo pilota per la gara. Sorprendentemente Ferrari cambiò idea e ne indicò due. Tuttavia, più tardi, la decisione venne rivista e la scuderia di Maranello partecipò col solo Chris Amon. Brabham, BRM, Matra e McLaren portarono invece due vetture, col loro team ufficiale. La Lotus tre.[1]

Gara[modifica | modifica wikitesto]

Pos No Pilota Costruttore Giri Tempo/Ritiro Griglia Punti
1 7 Regno Unito Jackie Stewart Matra-Ford 80 1:50:39.1 4 9
2 2 Regno Unito Graham Hill Lotus-Ford 80 + 18.8 7 6
3 5 Nuova Zelanda Denny Hulme McLaren-Ford 80 + 31.8 3 4
4 4 Svizzera Jo Siffert Lotus-Ford 80 + 49.2 12 3
5 6 Nuova Zelanda Bruce McLaren McLaren-Ford 79 + 1 Giro 8 2
6 8 Francia Jean-Pierre Beltoise Matra-Ford 78 + 2 Giri 11 1
7 11 Regno Unito Jackie Oliver BRM 77 + 3 Giri 14  
8 17 Rhodesia Sam Tingle Brabham-Repco 73 + 7 Giri 17  
NC 19 Sudafrica Peter de Klerk Brabham-Repco 67 Non Classificato 16  
Rit 2 Austria Jochen Rindt Lotus-Ford 44 Pompa della benzina 2  
Rit 10 Regno Unito John Surtees BRM 40 Motore 18  
Rit 12 Messico Pedro Rodríguez BRM 38 Perdita d'acqua 15  
Rit 9 Nuova Zelanda Chris Amon Ferrari 34 Motore 5  
Rit 14 Australia Jack Brabham Brabham-Ford 32 Tenuta di strada 1  
Rit 3 Stati Uniti Mario Andretti Lotus-Ford 31 Cambio 6  
Rit 16 Rhodesia John Love Lotus-Ford 31 Accensione 10  
Rit 15 Belgio Jacky Ickx Brabham-Ford 20 Accensione 13  
Rit 18 Sudafrica Basil van Rooyen McLaren-Ford 12 Freni 9  

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Costruttori[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Team Punti
1 Francia Matra-Ford Cosworth 9
2 Regno Unito Lotus-Ford Cosworth 6
3 Regno Unito McLaren-Ford Cosworth 4

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Mike Lang, Grand Prix! Vol 2, Haynes Publishing Group, 1982, pp. 88–89, ISBN 0-85429-321-3.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Salvo indicazioni diverse le classifiche sono tratte da Sito di The Official Formula 1.

  1. ^ Christopher Hilton, Michael Schumacher: The Whole Story, Haynes Publishing, novembre 2006, p. 15, ISBN 1-84425-008-3.
Campionato mondiale di Formula 1 - Stagione 1969
Flag of South Africa 1928-1994.svg Flag of Spain (1945 - 1977).svg Flag of Monaco.svg Flag of the Netherlands.svg Flag of France.svg Flag of the United Kingdom.svg Flag of Germany.svg Flag of Italy.svg Flag of Canada.svg Flag of the United States.svg Flag of Mexico.svg
Fairytale up blue.png

Edizione precedente:
1968
Gran Premio del Sudafrica
Edizione successiva:
1970
Formula 1 Portale Formula 1: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Formula 1