Gran Premio d'Italia 1922

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Il tracciato del Gran Premio d'Italia del 1922

Il Gran Premio d'Italia 1922 fu la II edizione in del Gran Premio d'Italia, la prima a disputarsi sul neonato Autodromo Nazionale di Monza.

La gara fu disputata il 10 settembre 1922 e fu vinta da Pietro Bordino.

La gara[modifica | modifica sorgente]

Furono disputati 80 giri del circuito, lungo 10 km, per un totale di 800 km, la media del vincitore fu di 139,86 km/h. Dei 31 iscritti, solo otto presero parte alla gara e il pilota tedesco Gregor Kuhn perse la vita in un incidente in prova. Il giro più veloce, come l'anno precedente ma sul circuito di Montichiari, fu realizzato da Pietro Bordino con il tempo di 4'05"0 alla media di 146,51 km/h.[1]

Classifica[modifica | modifica sorgente]

Pos. Pilota Auto Giri Tempo/
Causa ritiro
1 18 Italia Pietro Bordino Fiat 804 80 5h43m13
2 5 Italia Felice Nazzaro Fiat 804 80 5h51m35
3 16 Spagna Pierre de Vizcaya Bugatti T30 76 + 4 giri
Rit. 9 Italia Guido Meregalli Diatto 4DC 52 Guasto meccanico
Rit. 22 Italia Alfieri Maserati Diatto 4DC 27 Incidente
Rit. 20 Germania Franz Heim Heim 16
Rit. 31 Germania Reinhold Stahl Heim 7
Rit. 29 Italia Enrico Giaccone Fiat 804 0 Trasmissione
DNS 37 Germania Gregor Kuhn Austro-Daimler Incidente mortale in prova
DNS 1 Francia Jules Goux Ballot 2LS
DNS 2 Francia Jean Chassagne Sunbeam
DNS 3 Francia Ernest Friderich Bugatti T30
DNS 4 Germania Max Sailer Mercedes-Benz
DNS 6 Italia Eugenio Silvani Bianchi 18
DNS 7 Stati Uniti Art Henney Heim
DNS 12 Francia Albert Guyot Rolland-Pilain A22
DNS 13 Francia Rene Thomas Delage 2LCV
DNS 14 Italia Giulio Foresti Ballot 2LS
DNS 15 Regno Unito Henry Segrave Sunbeam
DNS 17 Germania Christian Lautenschlager Mercedes-Benz
DNS 19 Italia Meo Costantini Bianchi 18
DNS 25 Francia Victor Hemery Rolland-Pilain A22
DNS 26 Irlanda Kenelm Lee Guinness Sunbeam
DNS 27 Francia Pierre Marco Bugatti T30
DNS 28 Germania Otto Salzer Mercedes-Benz
DNS 30 Italia Caberto Conelli Bianchi
DNS 35 Francia Louis Wagner Rolland-Pilain A22
DNS 36 Francia Jacques Mones-Maury Bugatti T30
DNS 39 Francia Jean-Philippe Sadi-le-Cointe Rolland-Pilain A22
WD 8 Germania Alfred Neubauer Austro-Daimler Iscrizione annullata
WD 32 Germania Lambert Pocher Austro-Daimler Iscrizione annullata

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ 1922 Grands Prix, teamdan.com. URL consultato il 20 settembre 2011.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

automobilismo Portale Automobilismo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di automobilismo