Gran Pensionario

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Il Gran Pensionario (in olandese: Raad(s)pensionaris) fu il più importante funzionario olandese al tempo della Repubblica delle Province Unite. Formalmente l'ufficio in sé comprendeva solo funzioni civili nell'ambito dell'amministrazione della principale delle Sette Province Unite, ovvero i Paesi Bassi. In pratica, però, il Gran Pensionario dei Paesi Bassi era la figura politica dominante dell'intera repubblica nei periodi di assenza dello Statolder.

La parola olandese Raad(s)pensionaris può essere letteralmente tradotta come "Pensionario del Consiglio". Infatti, anche altre province potevano eleggere tale funzionario (ad esempio la Zelanda), ma soltanto quella dei Paesi Bassi era ritenuta di importanza rilevante dalle potenze straniere, cosicché egli assunse il titolo di "Gran Pensionario".

La carica di "Gran Pensionario" era in gran parte simile a quella che più tardi sarebbe divenuta nel Regno Unito e negli altri Stati europei la carica di "Primo Ministro".

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]