Grammatica dell'interlingua

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

La grammatica dell'interlingua è una grammatica anglo-romanza semplificata. È più semplice della grammatica inglese o della grammatica delle lingue romanze, germaniche e slave.

Articolo[modifica | modifica wikitesto]

L'articolo determinativo è invariabilmente le, e l'articolo indeterminativo è un; non ha declinazione per genere o numero.

articolo determinativo articolo indeterminativo
le patre (sing.), le patres (pl.) un patre (in italiano: "padre")
le studente (sing.), le studentes (pl.) un studente (in italiano: "studente")
le amica (sing.), le amicas (pl.) un amica (in italiano: "amica")

Sostantivo[modifica | modifica wikitesto]

La grande maggioranza del sostantivi termina in una delle vocali "-o" (fructo - "frutto"), "-a" (pagina), "-e" (libertate - "libertà"); "-o" è più frequente. Quando una parola che indica un individuo di genere maschile termina in "-o" , il corrispondente femminile si forma con la terminazione sostituita da "-a". Il plurale è formato aggiungendo "-s"; se il sostantivo finisce con una consonante il suffisso è "-es".

singolare plurale
fructo (in italiano: "frutto") fructos
tempore (in italiano: "tempo") tempores
planta (in italiano: "pianta") plantas
generation (in italiano: "generazione") generationes

Aggettivi[modifica | modifica wikitesto]

La grande maggioranza degli aggettivi termina in "-e" (delicate - "delicato", parve - "piccolo"), o in una delle consonanti "-l", "-n", "-r", "-c" (natural - "naturale", equal - "uguale", american - "americano/a", par - "pari", cyclic - "ciclico/a"). Di solito gli aggettivi sono collocati dopo il sostantivo. L'aggettivo non si declina per genere o numero. (Le parve femina es belle. Parve feminas es belle.)

I gradi di comparazione di aggettivi sono espressi con avverbi plus e minus.

aggettivo comparativo superlativo
grande (in italiano: "grande") plus grande le plus grande
bon (in italiano: "buono") minus bon le minus bon

Verbi[modifica | modifica wikitesto]

I verbi in interlingua non hanno coniugazione per persona. I verbi in interlingua terminano a "-r" all'infinito, e terminano con "-a", "-e", o "-i" al presente; il participio si forma con "-te".

pronome Infinito Presente Passato Futuro Condizionale
io, tu, illo
nos, vos, illos
crear (in italiano: "creare") crea creava creara crearea
io, tu, illo
nos, vos, illos
(forme composite)
crear crea ha create va crear velle crear

L'intenzione è che l'Interlingua sia la "media" di tutte le lingue di origine europea.

Pronomi personali[modifica | modifica wikitesto]

Pronomi personali – singolare
Persona Genere Nom. Pre. Obl. Rifl. Genitivo
Prima io me mi, mie
Seconda tu te tu, tue
Terza masc. ille le se su, sue
fem. illa la
neut. illo lo
Pronomi personali – plurale
Persona Genere Nom. Pre. Obl. Rifl. Genitivo
Prima nos nostre
Seconda vos vostre
Terza masc. illes les se lor, lore
fem. illas las
neut. illos los

Pronomi dimostrativi[modifica | modifica wikitesto]

Dimostrativi
Ruolo Numero Genere Prossimo Remoto
Adjective iste ille
Pronome Sing. masc. iste (ille)
fem. ista (illa)
neut. isto (illo)
Plur. masc. istes (illes)
fem. istas (illas)
neut. istos (illos)

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Lingue artificiali Portale Lingue artificiali: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Lingue artificiali