Grafofono

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Il grafofono era una macchina per riprodurre suoni inventata da Chichester Bell e Charles S. Tainter, una versione avanzata del fonografo.

La parola grafofono fu coniata da Bell nel 1881 a mo' di scherzo.

Il grafofono è noto ai filatelisti italiani grazie ai francobolli pubblicitari emessi dal Regno d'Italia nel 1924: alcuni valori (il 15 c. Leoni, il 30 c. Michetti, il 50 c. Michetti e l'1 lira Floreale) pubblicizzano i grafofoni Columbia.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]