Grado Réaumur

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – "Réaumur" rimanda qui. Se stai cercando altri significati, vedi Réaumur (disambigua).

Il grado Réaumur[1] /ʁeo'myʁ/ è un'unità di misura della temperatura. È definita come 1/80 della differenza tra il punto di ebollizione dell'acqua pura e quello di congelamento della stessa, alla pressione di 101,3 kPa assoluti (pressione standard). Fu introdotta nel 1732 dallo scienziato francese René-Antoine Ferchault de Réaumur (1683-1757), che si era basato sulla dilatazione dell'alcool.

Il grado Réaumur si indica con °r (rendendo con ciò facile la confusione con il grado Rankine, che si indica con °R).

La temperatura Réaumur è quindi la temperatura espressa in gradi Réaumur, cioè con riferimento alla scala Réaumur di temperatura, avendo definito come 0 °r (gradi Réaumur) la temperatura del punto di congelamento dell'acqua pura alla pressione di 101,3 kPa. I punti di riferimento sono gli stessi della scala Celsius, ma l'intervallo è suddiviso in 80 parti, anziché in 100.

Si ha per esempio:

  • - 459,67 °F = 0 °R (gradi Rankine) = - 273,15 °C (gradi Celsius) = 0 K (kelvin) = - 218,52 °r (gradi Réaumur)
  • 32 °F = 491,67 °R (gradi Rankine) = 0 °C = 273,15 K = 0 °r (gradi Réaumur)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Non Réamur, forma errata, che pure non di rado càpita di leggere (e di sentire) in Italia.
metrologia Portale Metrologia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di metrologia