Grace Mary Williams

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Grace Mary Williams (Barry, 19 febbraio 190610 febbraio 1977) è stata una compositrice britannica.

Nata a Barry nel Galles, frequentò la Barry Grammar School, vincendo poi una borsa di studio per l’Università di Cardiff, dove nel 1926 conseguì il diploma in musica. Successivamente fu ammessa al Royal College of Music, dove divenne allieva di Ralph Vaughan Williams e Gordon Jacob. Durante la seconda guerra mondiale, gli studenti del Royal College furono sfollati a Grantham nel Lincolnshire, dove Grace compose alcuni dei suoi primi lavori, inclusa la Sinfonia Concertante e la sua prima sinfonia. Durante la guerra iniziò a soffrire di depressione, malattia che l’accompagnò anche in seguito, insieme ad altri problemi di salute legati allo stress. Dopo aver insegnato a Londra per vari anni, Grace Williams tornò in Galles nel 1946, dove ha lavorato per programmi educativi della BBC, anche se l’attività principale è sempre rimasta quella della composizione. Grace Williams, si è dedicata principalmente a lavori orchestrali o per voci e orchestra. Uno dei suoi lavori più conosciuti è la sua Fantasia on Welsh Nursery Tunes (1940). Negli anni 1960-61 ha scritto la sua prima e unica opera, The Parlour, su libretto tratto da Maupassant che è stata eseguita solo nel 1966.

Stile[modifica | modifica wikitesto]

La musica di Grace Williams è stata, almeno fino al 1955, largamente influenzata da quella del suo maestro Vaugham Williams. Altra percettibile influenza è stata quella di Edward Elgar. Sono inoltre individuabili alcuni passaggi cromatici di reminiscenza straussiana, in particolare nei 'Sea Sketches'. Dal 1955 con il lavoro orchestrale 'Penillion' inizia invece il suo periodo più maturo, per il quale è ancora ricordata. In questi nuovi lavori, mentre l'armonia rimane fondamentalmente tonale, le melodie ci rimandano all'antica tradizione musicale gallese. L'opera 'The Parlour' risente invece dell'influsso dell'Albert Herring di Benjamin Britten. La 'Missa cambrensis' (1971) rimane la sua composizione più ambiziosa e uno dei lavori migliori.

Altre composizioni[modifica | modifica wikitesto]

  • Four Illustrations for the Legend of Rhiannon (1939)
  • Sea Sketches (1944)
  • The Dancers (1951)
  • Penillion (1955)
  • Symphony no. 2 (1956)
  • All Seasons shall be Sweet (1959)
  • The Parlour (1961)
  • Missa cambrensis (1971)
  • Trumpet Concerto (1963)
  • Ave Maris Stella (1973)
  • Fairest of Stars (1973)

Registrazioni[modifica | modifica wikitesto]

Possono essere annoverate ben poche registrazioni dei lavori di Grace Williams. La sua Seconda Sinfonia, l’opera Penillion, Sea Sketches e la Fantasia on Welsh Nursery Tunes sono state inserite in un disco della Lyrita, e diversi altri lavori per coro, incluso il più noto Ave Maris Stella, sono stati pubblicati per la Chandos Records.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Grace Williams non ha lasciato una vera e propria autobiografia quanto, più semplicemente un’utile introduzione alle sue composizioni, pubblicata nel 1996

  • Boyd, Malcolm, Grace Williams, University of Wales Press, 1996, ISBN 0-7083-1372-8.

Controllo di autorità VIAF: 176320