Gottlob Weiss

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Gottlob Weiss
Gottlob Weiss.jpg
Dati biografici
Nome Gottlob Eduardo Weiss
Nazionalità Argentina Argentina
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Centrocampista
Ritirato 1910
Carriera
Squadre di club1
1903 Barracas Athletic Barracas Athletic 4+ (6)
1905-1910 Alumni Alumni 6+ (7+)
Nazionale
1903-1910 Argentina Argentina 7 (1)
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Gottlob Eduardo Weiss (1º gennaio 1886Temperley, 17 marzo 1946) è stato un calciatore argentino, di ruolo centrocampista.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Ebbe un figlio, Heraldo, che vinse una medaglia nel tennis ai I Giochi panamericani.[1] Fu sposato con Mary Terán.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica sorgente]

Centrocampista,[2] giocò anche nel ruolo di attaccante, più precisamente come ala destra.[1]

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Club[modifica | modifica sorgente]

Nel 1903 giocò con la maglia del Barracas Athletic, segnando sei reti. In seguito passò all'Alumni, nella cui rosa militò almeno dal 1905, rimanendovi sino allo scioglimento del club nel 1911. Nel primo torneo disputato con i bianco-rossi, Weiss marcò cinque gol e vinse il titolo. Partecipò poi alle vittorie successive in Copa Competencia e Copa Campeonato, ottenendo 9 trofei totali.

Nazionale[modifica | modifica sorgente]

Debuttò in Nazionale il 13 settembre 1903, nella gara di Copa Lipton contro l'Uruguay.[3][4] L'età di 17 anni e 255 giorni lo rese il secondo più giovane debuttante della storia della Nazionale argentina dopo Ernesto Brown, che il 20 luglio 1902 era sceso in campo a 17 anni e 194 giorni.[5] Prese poi parte agli incontri di Copa Newton, alla Copa Gran Premio de Honor Argentino e alla Copa Centenario Revolución de Mayo (in cui segnò la sua unica rete con l'Argentina).[2]

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

Club[modifica | modifica sorgente]

Competizioni nazionali[modifica | modifica sorgente]

Alumni: 1905, 1906, 1907, 1909, 1910, 1911
Alumni: 1907, 1908, 1909

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b (ES) Víctor Lupo, Homenaje a la tenista del pueblo, Villa Crespo Digital. URL consultato l'8-8-2011.
  2. ^ a b (EN) Gottlob Eduardo Weiss(Gottlob Weiss), playerhistory.com. URL consultato l'8-8-2011.
  3. ^ (EN) Héctor Pelayes, Argentina national team archive, RSSSF. URL consultato l'8-8-2011.
  4. ^ (DEENESFR) Argentina - Uruguay 2:3, IFFHS. URL consultato l'8-8-2011.
  5. ^ (DEENESFR) Younges debutants in the national team, IFFHS. URL consultato l'8-8-2011.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • (ES) Ernesto Escobar Bavio, Alumni, cuna de campeones y escuela de hidalguía, Buenos Aires, Editorial Difusión, 1953.
  • (ES) Julio Macías, Quién es quién en la Selección Argentina. Diccionario sobre los futbolistas internacionales (1902-2010), Buenos Aires, Corregidor, 2011, p. 754, ISBN 978-950-05-1932-8.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]