Gothmog (Terza Era)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Gothmog
Lawrence Makoare interpreta Gothmog nell'adattamento cinematografico di Peter Jackson
Lawrence Makoare interpreta Gothmog nell'adattamento cinematografico di Peter Jackson
Universo Arda
Lingua orig. Inglese
Autore John Ronald Reuel Tolkien
Interpretato da Lawrence Makoare
Voce italiana Claudio Fattoretto
Specie Orco
Sesso Maschio
« L'era degli Uomini è finita. Il tempo degli Orchi è giunto! »
(Gothmog, Il Signore degli Anelli - Il Ritorno del Re - regia di Peter Jackson)

Gothmog è il nome di due personaggi di Arda, l'universo immaginario fantasy creato dallo scrittore inglese J.R.R. Tolkien, presenti nei romanzi Il Silmarillion e Il Signore degli Anelli. Nel Silmarillion è il nome di Gothmog, Signore dei Balrog e supremo capitano di Angband. Lo stesso nome fu assunto nella Terza Era dal luogotenente di Minas Morgul che compare ne Il ritorno del Re, probabilmente in onore del suo antico omonimo o forse perché Tolkien, pensando che il suo Silmarillion non sarebbe mai stato pubblicato, utilizzò molti nomi in entrambe le storie.

Letteratura[modifica | modifica sorgente]

Nella sua opera Tolkien non ne specifica la razza: potrebbe essere un Orco, un Númenoreano Nero come la Bocca di Sauron, un signore degli Haradrim od addirittura il secondo Nazgûl più potente, anticamente chiamato Khamûl (tuttavia tale ipotesi è più improbabile, poiché pare che Khamûl sia assegnato a Dol Guldur). Il suo creatore si limita riferire che Gothmog, a seguito della caduta del Re Stregone invia altre truppe, appostate ad Osgiliath in attesa del sacco di Gondor, ad affrontare la grande carica dei Rohirrim guidata da Éomer.

« [...]Ma Gothmog, il luogotenente di Morgul, li aveva tuttavia mandati a combattere... »
(Il Signore degli Anelli - Il ritorno del Re - J.R.R. Tolkien)

Adattamenti[modifica | modifica sorgente]

Nella trasposizione cinematografica di Peter Jackson, Gothmog è interpretato da Lawrence Makoare e rappresentato come un grosso orco dalle orride fattezze, che pare affetto da elefantiasi. Mentre nel libro non viene menzionata la sua fine, nel film (ma solo nel DVD Extended Edition de Il ritorno del Re) si giunge alla scena in cui egli sta per uccidere Éowyn ferita nei pressi del cadavere di Théoden nel Pelennor, quando intervengono Aragorn e Gimli che lo trucidano.

Tolkien Portale Tolkien: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Tolkien