Gotai

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Gotai è una pratica culturale giapponese riguardo alla conservazione del corpo ed ha le proprie radici nel Confucianesimo. Essa implica che il benessere dell'anima sia possibile solo se il corpo è perfettamente conservato sia in vita che morte e anche la minima alterazione del corpo potrebbe influenzare o danneggiare irrimediabilmente un'essenza. [1]

Questa filosofia ha condizionato molto la mentalità dei Giapponesi, i quali preferirebbero evitare di sottoporsi a chirurgia plastica pur di non alterare l'equilibrio spirituale-carnale. [1]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b Ohnuki-Tierney, Emiko, and Bridie Andrews. "The reduction of personhood to brain and rationality? Japanese contestation of medical high technology." Western Medicine as Contested knowledge. Ed. Andrew Cunningham. 212-40. Manchester University Press. 15 June 2009 <http://www.anthropology.wisc.edu/Ohnuki-Tierney/files/1997-reduction.pdf>.
Giappone Portale Giappone: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Giappone