Gordon Gollob

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Gordon Gollob
Gordon Gollob in un ritratto del 26 ottobre 1941
Gordon Gollob in un ritratto del 26 ottobre 1941
16 giugno 1912 - 8 settembre 1987
Nato a Vienna
Morto a Sulingen
Dati militari
Paese servito Austria Austria (Prima repubblica austriaca)
Germania Germania
Forza armata Wehrmacht
Arma Luftwaffe (Wehrmacht)
Specialità pilota d'aereo
Unità Zerstörergeschwader 76
Jagdgeschwader 3
Jagdgeschwader 54
Jagdgeschwader 77
Luftflotte 5
Anni di servizio 1933 - 1945
Grado Oberst (Wehrmacht)
Guerre seconda guerra mondiale
Battaglie Battaglia della Baia di Helgoland
Operazione Weserübung
Operazione Barbarossa
Decorazioni Croce di Cavaliere con Fronde di Quercia, Spade e Diamanti

[senza fonte]

voci di militari presenti su Wikipedia

Gordon Gollob (Vienna, 16 giugno 1912Sulingen, 8 settembre 1987) è stato un aviatore tedesco che prestò servizio nella Luftwaffe durante la seconda guerra mondiale.

Con un totale di 150 vittorie aeree ottenute in 340 missioni[1], fu uno dei migliori assi tedeschi.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1933 si arruolò nella Bundesheer come ufficiale cadetto, in seguito all'Anschluss nel 1938 entrò a far parte della Luftwaffe. Il 15 marzo 1939 servì la Zerstörergeschwader 76 e pilotò un Messerschmitt Bf 110.

Il suo primo aereo abbattuto fu sopra i cieli della Polonia, nello stesso anno partecipò alla Battaglia della Baia di Helgoland e poi all'Operazione Weserübung. Entrò a far parte del Jagdgeschwader 3 partecipando all'operazione Barbarossa. Riuscì ad abbattere nel solo mese di ottobre del 1941 trentasette veicoli nemici, 9 in un singolo giorno.[2]

Si sposò ed ebbe due figli e una figlia.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ John R. Angolia, On the field of honor: a history of the Knight's Cross bearers, pag. 60, R. James Bender Publishing, 1979.
  2. ^ Gordon Williamson, Ramiro Bujeiro, Knight's Cross with Diamonds Recipients: 1941-45, pag. 11, Osprey Publishing, 2006, ISBN 9781841766447.