Gopi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Gopi è una parola sanscrita (गोपी) il cui originale significato è 'mandriana'. Nell'Induismo, in particolare, il nome gopi (a volte Gopika) è usato più comunemente per riferirsi al gruppo di mandriane della Vaishnava (una delle tre principali correnti devozionali dell'induismo, insieme a Śivaismo e Shaktismo), per la loro devozione incondizionata (Bhakti) a Krishna come descritto nelle storie di Bhagavata Purana e altre letterature puranici. Tra il gruppo di gopi Radha (o Radhika) occupa un posto di rispetto particolarmente elevato e l'importanza in una serie di tradizioni religiose, in particolare nel Vaishnavism Gaudiya.

Le gopi di Vrindavana sono 108 totali, essi sono generalmente suddivisi in tre gruppi: gli amici Gopi della stessa età come Krishna, schiave, e messaggeri Gopi. Il primo gruppo sono i più eccelsi, di Krishna Gopi amici contemporanei, il secondo gruppo sono le ancelle e sono il prossimo più esaltato, e gli inviati gopi verranno dopo di loro. Le prime otto gopi sono considerate le più importanti dai devoti di Krishna dopo Srimati Radharani. I loro nomi sono i seguenti:

  1. Lalita (gopi) Sakhi
  2. Vishakha Sakhi
  3. Campakalata Sakhi
  4. Citra Sakhi
  5. Tungavidya Sakhi
  6. Indulekha Sakhi
  7. Rangadevi Sakhi
  8. Sudevi Sakhi.