Google Art Project

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Google Art Project è una raccolta online di immagini in alta risoluzione di opere d'arte esposte in vari musei in tutto il mondo, oltre che una visita virtuale delle gallerie in cui esse sono esposte. La visita virtuale permette di vedere le opere in alta definizione.

Il progetto è stato lanciato il 1º febbraio 2011 da Google, ed include opere presenti presso la Tate Gallery di Londra, il Metropolitan Museum of Art di New York, gli Uffizi di Firenze e i Musei capitolini di Roma.[1]

La caratteristica dell'esplorazione dei musei utilizza la stessa tecnologia utilizzata dal progetto Street View, sempre di Google.[2] Le immagini presenti sul sito hanno una risoluzione di 7 gigapixel (7 miliardi di pixel).[1]

Musei presenti[modifica | modifica wikitesto]

Alte Nationalgalerie Berlino Germania
Altes Museum Berlino Germania
Freer Gallery of Art, Smithsonian Institution Washington Stati Uniti d'America
Frick Collection New York Stati Uniti d'America
Galleria degli Uffizi Firenze Italia
Galleria Tret'jakov Mosca Russia
Gemäldegalerie Berlino Germania
Museum Kampa Praga Repubblica Ceca
Metropolitan Museum of Art New York Stati Uniti d'America
Museum of Modern Art New York Stati Uniti d'America
Musei Capitolini Roma Italia
Museo dell'Acropoli Atene Grecia
Museo dell'Ermitage San Pietroburgo Russia
Museo Nacional Centro de Arte Reina Sofia Madrid Spagna
Museo Thyssen-Bornemisza Madrid Spagna
National Gallery Londra Regno Unito
Palazzo Reale Amsterdam Paesi Bassi
Pergamonmuseum Berlino Germania
Reggia di Versailles Versailles Francia
Rijksmuseum Amsterdam Amsterdam Paesi Bassi
Tate Britain Londra Regno Unito
Van Gogh Museum Amsterdam Paesi Bassi

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Waters
  2. ^ Kennicott, p.1

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]