Good Morning and... Goodbye!

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Good Morning... and Goodbye!
Titolo originale Good Morning... and Goodbye!
Lingua originale inglese
Paese di produzione Stati Uniti
Anno 1967
Durata 80 min
Colore colore
Audio sonoro
Genere drammatico, erotico
Regia Russ Meyer
Soggetto Russ Meyer, John Moran
Sceneggiatura Russ Meyer, John Moran
Produttore Russ Meyer, Eve Meyer
Casa di produzione Eve Production Inc.
Fotografia Russ Meyer
Montaggio Russ Meyer, Richard Brummer
Musiche Igo Kantor
Interpreti e personaggi

Good Morning and... Goodbye! è un film del 1967, diretto da Russ Meyer. Chiuse il ciclo di film ambientati nella provincia rurale statunitense, iniziato nel 1964 con Lorna.

Il film ebbe dei problemi con la censura. Nel Kentucky fu sequestrato, e il proiezionista arrestato.[1]

Trama[modifica | modifica sorgente]

Burt Boland (Stuart Lancaster) è un ricco uomo d'affari, impotente e frustrato, sposato con Angel (Alaina Capri), una giovane donna che lo umilia a causa della sua impotenza. Burt ha una figlia, Lana (Karen Ciral), avuta dalla prima moglie, che non sopporta Angel. Questa inizia a frequentare un giovane aitante, Stone (Patrick Wright), che in realtà sogna di sedurre Lana.

Girando per i boschi Burt s'imbatte in una misteriosa creatura (Haji), che gli dice di essere una ninfa che appare agli umani una volta all'anno. Attraverso un rituale, la ninfa risolve i problemi di Burt, che ritrova la propria virilità e riconquista Angel, riuscendo a cacciare Stone.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Furia Berti, "Russ Meyer", Il Castoro Cinema, Milano, 2006.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

erotismo Portale Erotismo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di erotismo