Gongylus (Empusidae)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Gongylus
Wandering Violin Mantis (Gongylus gongylodes) Photograph By Shantanu Kuveskar.jpg
Gongylus gongylodes
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa
Superphylum Protostomia
Phylum Arthropoda
Subphylum Tracheata
Superclasse Hexapoda
Classe Insecta
Sottoclasse Pterygota
Coorte Exopterygota
Subcoorte Neoptera
Superordine Polyneoptera
Sezione Blattoidea
Ordine Mantodea
Famiglia Empusidae
Sottofamiglia Empusinae
Tribù Empusini
Genere Gongylus
Thunberg, 1815
Specie

Gongylus Thunberg, 1815 è un genere di insetti mantoidei appartenenti alla famiglia Empusidae.[1]

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Il corpo si presenta esile, ai lati del pronoto sono presenti due processi laterali, di valore tassonomico. Le zampe sono lunghe e sottili, quelle posteriori e mediani presentano una espansione lobiforme all'apice del femore. Sul capo è presente una apofisi allungata con apice appiattito. La femmina adulta non presenta ali interamente sviluppate mentre il maschio le ha allungate e funzionanti. Le antenne della femmina sono corte e con estremità uncinata, quelle del maschio sono invece allungate e bipettinate.

Distribuzione e habitat[modifica | modifica wikitesto]

Asia meridionale e sud-est Asiatico.[senza fonte]

Tassonomia[modifica | modifica wikitesto]

Il genere Gongylus comprende 3 specie:[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Otte D., Spearman L. e Stiewe M.B.D, Gongylus in Mantodea Species File (Version 1.0/4.1). URL consultato il 7 dicembre 2013.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]