Gonepteryx rhamni

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Cedronella
Thomas Bresson - Citron-1 (by).jpg
Gonepteryx rhamni
Stato di conservazione
Status none NE.svg
Specie non valutata
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa
Superphylum Protostomia
(clade) Ecdysozoa
Phylum Arthropoda
Subphylum Tracheata
Superclasse Hexapoda
Classe Insecta
Sottoclasse Pterygota
Coorte Endopterygota
Superordine Oligoneoptera
Sezione Panorpoidea
(clade) Amphiesmenoptera
Ordine Lepidoptera
Sottordine Glossata
Infraordine Heteroneura
Divisione Ditrysia
(clade) Apoditrysia
(clade) Obtectomera
Superfamiglia Papilionoidea
Famiglia Pieridae
Sottofamiglia Coliadinae
Genere Gonepteryx
Specie G. rhamni
Nomenclatura binomiale
Gonepteryx rhamni
(Linnaeus, 1758)
Sinonimi

Gonepteryx rhamni gilgitica
Tytler, 1926
Gonepteryx rhamni matsakii
Kattulas & Koutsaftikis, 1978
Gonepteryx rhamni miljanowskii
Nekrutenko, 1966
Gonepteryx rhamni tianshanica
Nekrutenko, 1970
Papilio ecclipsis
Linnaeus, 1763

La cedronella (Gonepteryx rhamni (Linnaeus, 1758)) è un lepidottero appartenente alla famiglia Pieridae, diffuso in Eurasia.

Descrizione[modifica | modifica sorgente]

Il dimorfismo sessuale è marcato: i maschi hanno un bel colore giallo limone mentre le femmine sono quasi bianche.

Biologia[modifica | modifica sorgente]

È una delle farfalle più precoci in quanto sverna allo stato di adulto, protetto nelle cavità naturali: i primi individui volano già in febbraio.

Alimentazione[modifica | modifica sorgente]

Il bruco si nutre di spincervino (Rhamnus catharticus).

Galleria fotografica[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]