Golfo di Trieste

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Golfo di Trieste
NASA7-722-46H-s.jpg
Il golfo di Trieste visto dal satellite (NASA)
Stati Italia Italia
Slovenia Slovenia
Coordinate 45°38′N 13°36′E / 45.633333°N 13.6°E45.633333; 13.6Coordinate: 45°38′N 13°36′E / 45.633333°N 13.6°E45.633333; 13.6
Dimensioni
Superficie 550 km²
Profondità media 16 m
Idrografia
Immissari principali Isonzo, Timavo
Insenature Golfo di Panzano, baia di Muggia, golfo di Capodistria, golfo di Pirano.
Il golfo di Trieste con le cime innevate delle Alpi Giulie sullo sfondo

Il golfo di Trieste è un'insenatura del mare Adriatico, compresa tra l'isola di Grado (Friuli Venezia Giulia) e punta Salvore (Croazia), nei pressi di Pirano (Slovenia).

Il golfo ha un'estensione di circa 550 km² con profondità media di 16 m e massima di circa 25 m, che raggiunge nei pressi di Pirano. L'imboccatura è ampia 21 km. La costa ha fondali bassi e sabbiosi nel tratto occidentale, caratterizzato dalla presenza di numerose trezze, mentre il resto del litorale, dalle foci del Timavo in poi, è in prevalenza alto e roccioso in quanto si trova a ridosso dell’altopiano del Carso. Nel tratto italiano sfociano i fiumi Isonzo e Timavo, in quello sloveno i fiumi Risano e Dragogna, quest'ultimo al confine con la Croazia.

La città di Trieste si trova nella parte più interna e orientale; gli altri centri urbani rilevanti che affacciano sul golfo sono Monfalcone, Duino e Muggia in Italia, Capodistria, isola d'Istria e Pirano in Slovenia.

Sul golfo si affacciano anche le riserve naturali regionali della valle Cavanata, della foce dell'Isonzo e delle falesie di Duino, nonché la Riserva naturale marina di Miramare in Italia, la riserva naturale di Strugnano, le aree marine protette di punta Madonna e punta Grossa e il parco naturale delle saline di Sicciole in Slovenia.

Il golfo di Trieste è il golfo più settentrionale del mondo dove esiste un clima di tipo mediterraneo.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]