Golfo di Genova

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Curly Brackets.svg
A questa voce o sezione va aggiunto il template sinottico {{Massa d'acqua}}
Per favore, aggiungi e riempi opportunamente il template e poi rimuovi questo avviso.
Per le altre pagine a cui aggiungere questo template, vedi la relativa categoria.
Il mar Ligure e, in verde, i confini del golfo di Genova.

Il golfo di Genova (golfo de Zena in ligure) è la parte più settentrionale del mar Ligure, e la linea immaginaria che lo delimita si estende da Capo Mele al Golfo della Spezia (isola Palmaria). L'estensione della riviera del golfo, rivolta verso sud, è di circa 240 km. La città principale è ovviamente Genova, uno dei maggiori centri portuali di tutto il Mediterraneo, che dà anche il nome al golfo. All'interno del golfo di Genova si trovano due golfi di minore estensione (il golfo Paradiso e il golfo del Tigullio) e alcuni capi o punte (capo di Noli, punta di Portofino, punta Manara).

Le coste del golfo di Genova comprendono l'intera Provincia di Genova e quasi completamente le Provincie di Savona e della Spezia.

Liguria Portale Liguria: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Liguria