Gneiss di Acasta

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Frammento di gneiss di Acasta esposto al Museo di Storia Naturale di Vienna

Lo gneiss di Acasta è un affioramento roccioso di gneiss tonalite dell'Adeano, che si trova nello scudo canadese, nei Territori del Nord-Ovest, Canada.

Più in dettaglio, esso si trova su un'isola circa 300 km a nord di Yellowknife. Il deposito roccioso del fiume Acasta, ritenuto vecchio di 4,031 - 3,58 miliardi di anni, sembra essere il più vecchio frammento intatto di crosta noto sulla Terra[1].

Rinvenuto nel 1989, esso fu chiamato così dal nome del vicino fiume Acasta, a est del Great Bear Lake[2][3]. L'affioramento di Acasta si trova in un'area remota delle terre ove sono insediate le genti Tlicho. Questo gneiss è la roccia esposta più vecchia del mondo.

Geologia[modifica | modifica sorgente]

La roccia esposta nell'affioramento deriva da un granitoide vecchio 4,2 miliardi di anni; questa stima dell'età è ottenuta sulla base di una datazione radiometrica dei cristalli di zircone[4]. Lo gneiss di Acasta è importante per stabilire la storia iniziale della crosta continentale. Esso si formò nel periodo non ufficiale dei gruppi dei bacini dell'Adeano, era che venne prima dell'Archeano.

Disputa del record[modifica | modifica sorgente]

Nel 2008, un gruppo della McGill University ha riferito di un affioramento di roccia vecchia 4,28 miliardi di anni nel Nuvvuagittuq greenstone belt sulle rive orientali della Baia di Hudson, 40 kilometri a sud di Inukjuak, Quebec, Canada[2]. Comunque, il metodo di datazione utilizzato non impiegava una datazione radiometrica dei cristalli di zircone come effettuato per lo gneiss di Acasta, cosicché resta alquanto incerto se la data riportata rappresenti l'età della roccia stessa formata o piuttosto una firma isotopica residuale di materiale più vecchio che si fuse per formare la roccia.

Le rocce mafiche dalla Nuvvuagittuq greenstone belt possiedono composizioni isotopiche registrate che possono essersi prodotte solamente nell'Adeano (cioè, oltre 4 miliardi di anni fa); inoltre, lo studio isotopico completo di tutte le litologie incluse nella Nuvvuagittuq greenstone belt indica che essa si formò circa 4,4 miliardi di anni fa[5].

Campioni in esposizione[modifica | modifica sorgente]

Nel 2003, un gruppo dello Smithsonian Institution raccolse un masso da 4 tonnellate di gneiss di Acasta; esso è stato posto esternamente al National Museum of the American Indian a Washington D.C. Un altro campione è esposto nel Museu de Geociências dell'Università di Brasilia, in Brasile.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ CBC News: Ancient N.W.T. rock chunks for sale
  2. ^ a b World's oldest rocks found in Quebec, The Gazette, 25 settembre 2008. URL consultato il 25 settembre 2008 (archiviato il 26 settembre 2008).
  3. ^ Jonathan O'Neil, Richard W. Carlson, Don Francis e Ross K. Stevenson, Neodymium-142 Evidence for Hadean Mafic Crust in Science, vol. 321, nº 5897, HighWire Press, 26 settembre 2008, pp. 1828–1831, Bibcode:2008Sci...321.1828O, DOI:10.1126/science.1161925, PMID 18818357. URL consultato il 2008-09-26 (archiviato il 4 October 2008).
  4. ^ Tsuyoshi Iizuka at al., Precambrian Research, 153 (2007) 179 - 208 Geology and Zircon Geochronolgy of the Acasta Gneiss Complex.
  5. ^ O'Neil at al., Precambrian Research, 220-221 (2012) 23 - 44 Formation age and metamorphic history of the Nuvvuagittuq Greenstone Belt.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • R.A. Stern, W. Bleeker, Age of the world's oldest rocks refined using Canada's SHRIMP. the Acasta gneiss complex, Northwest Territories, Canada, Geoscience Canada, v. 25, 1998, pagg. 27-31

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Coordinate: 65°09′59.91″N 115°34′54″W / 65.166642°N 115.581667°W65.166642; -115.581667